dubai4

Dubai, lusso sfrenato ed eccessi: ghepardi in auto e yacht

Sono giovani, miliardari, vivono e ostentano il lusso più sfrenato. Dai ghepardi al volante agli yacht da mille e una notte tutto è possibile a Dubai, negli Emirati: anche i cassonetti della spazzatura sono firmati. I soldi danno alla testa e i giovani sceicchi se la spassano: è abbastanza frequente a Dubai vedere Ferrari riciclate come “gazzelle” della Polizia e Lamborghini dorate, ghepardi e leoni portati a spasso come cagnolini, elicotteri privati per trasportare le super-auto da una parte all’altro di questo rutilante angolo di mondo. Dubai è la città in più rapida crescita nel globo: una città sfavillante che trasuda ricchezza da tutti i pori, molto spesso superando anche la soglia del buongusto. E pensare che alla fine del 1960 c’erano solo una decina di auto in circolazione. Nel corso degli ultimi 50 Anni, il ritmo di crescita ha conosciuto un incremento sproporzionato.

dubai

L’area del Medio Oriente, ricca di petrolio e gas, è oggi famosa per l’opulenza e lo stile di vita dei suoi abitanti, uno stile che molto spesso va al di là di ogni possibile immaginazione: Dubai è famosa per tutto questo. Vedere le auto di lusso circolare in strada è abbastanza normale in quella zona del globo: vetture che per i comuni mortali sono un sogno e invece negli Emirati sono oggetti da sfoggiare per dimostrare la loro potenza e ricchezza.

dubai3

La parola simbolo di Dubai è oro: tutto deve essere fatto in oro, dagli interni delle auto ai cellulari agli arredamenti, tanto che addirittura è possibile trovare un distributore d’oro, una vera e propria macchinetta che emette lingotti (la novità di sta ora diffondendo in tutto il mondo). Altra grande moda stravagante è quella di avere per animale domestico dei grossi felini, come, leoni, tigri, ghepardi. I loro proprietari amano farsi fotografare con questi “micioni”, oppure portarli a spasso con sé per fare un giro. Instagram, e in particolare la pagina The Rich Kids of Dubai, è piena di foto e video del genere. E il fatto che abbiamo molti followers e accumulino migliaia di like è senz’altro un segno dei tempi.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email