Real Madrid's soccer star Christiano Ronaldo of Portugal smiles while talking during his contract signing ceremony with Toyota Motor Thailand at a hotel in Bangkok, Monday, July 16, 2012. (AP Photo/Apichart Weerawong)

La collezione si allarga: dalla Champions al Pallone d’oro, l’ultimo gioiello di Cristiano Ronaldo

La collezione di automobili di Cristiano Ronaldo si allarga al pari dei trofei vinti. Il 2016 è stato un anno fantastico per CR7: Champions League, Europeo, Pallone d’Oro solo per citare i trofei più importanti costellati da una valanga di gol. L’anno che sta terminando gli ha regalato anche il nuovo amore Georgina Rodriguez. E come se non bastasse una nuova automobile a impreziosire il suo già scintillante garage. Già qualche mese fa l’attaccante del Real Madrid aveva postato sui social una foto con la sua nuova Lamborghini Aventador. Sembrava solo l’ultimo gioiello gioiello della sua lussuosa collezione di supercar. E invece il portoghese si è regalato anche la Mercedes Benz GLE Coupè AMG S da 585 CV. “La mia nuova bestia”, ha Ronaldo sui social.

cr7

Un gioiellino da 150mila euro con ruote opzionali da 22 pollici, il tetto apribile in vetro e vetri oscurati. Motore da 5,4 litri che garantisce prestazioni sportive, una velocità massima do 280 km/h e uno scatto 0-100 in 4,2 secondi. Farà compagnia nel suo garage ad un’Audi R8, una Porsche 911 e una Cayenne Mansory, un’Aston Martin D89, una Bentley Continental GTC, una McLaren MP4-12C, una Ferrari 599 GTB, una Bugatti Veyron e molte altre ancora. Per un valore di certo superiore ai cinque milioni di euro di beni a quattro ruote. Una collezione che fa invidia anche ai migliori collezionisti del mondo.

cr73

“Collettivamente e individualmente, è stato probabilmente il mio anno migliore finora – ha detto Cristiano Ronaldo in un video registrato ai Globe Awards dopo aver vinto il titolo di Calciatore dell’Anno -. Abbiamo vinto la Champions League con il Real Madrid, abbiamo vinto un titolo importante con la squadra nazionale del Portogallo per la prima volta, ho vinto il Pallone d’Oro, il Mondiale per Club. Non posso chiedere di più. Le persone che ancora dubitano del Real Madrid e della Nazionale ora hanno la prova. Abbiamo vinto tutto. Così è stato un anno incredibile e sono molto soddisfatto – ha concluso CR7 -. Voglio ringraziare i miei compagni dalla nazionale e del Real Madrid”.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email