lezionimoto

Moto, l’ultima frontiera delle lezioni di guida (con istruttori molto particolari)

La premessa per chi si mette alla guida di ogni mezzo è sempre la stessa: prudenza e prevenzione. Con questo intento la Polizia inglese ha diffuso un video con il fine di educare gli utenti delle due ruote a un comportamento corretto quando si è in sella. Non si tratta del tradizionale corso di guida sicura, ma di veri e propri tutorial caricati sulla piattaforma di YouTube: le telecamere sono state montate sui caschi. Uno degli ufficiali più preparati, Roger Peskett, mostra agli utenti alcuni “accorgimenti” fondamentali da adottare quando alle prese con traffico e normale viabilità. L’istruttore ricorda la necessità di rispettare i limiti e, in generale, la segnaletica della strada, ma anche quella di prestare la massima attenzione ai “movimenti” degli automobilisti: affiancare le automobili in coda o fermarsi al semaforo, diventano così manovre  da effettuare con la massima cautela, anche quando tutto sembra “tranquillo”.

Su YouTube i video tutorial già caricati sono numerosi: le Forze dell’ordine britanniche hanno pensato di rivolgersi a un pubblico ampio: tra i destinatari delle clip non ci sono solo gli scooteristi più giovani, ma anche i motociclisti più esperti, non al riparo da piccoli o grandi errori di “abitudine”.Un’intuizione positiva dunque che, è probabile, potrebbe portare i motociclisti inglesi – ma si spera anche quelli italiani, francesi, tedeschi – a imparare l’atteggiamento giusto quando in moto e a modificare quelle abitudini vecchie a morire e certamente tutt’altro che sicure, né per loro, né tantomeno per tutti gli altri utenti della strada, siano essi automobilisti, ciclisti o pedoni.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email