ferrari

Sotheby’s mette all’asta la Ferrari Enzo di Tommi Hilfiger: quanto vale la coupé del Cavallino

Sono 160 le vetture che Sotheby’s mette all’asta per un maxi evento programmato in Arizona il 19 e il 20 febbraio. Tra i modelli c’è anche la Ferrari Enzo di Tommi Hilfiger. Prodotta nel maggio 2003, la vettura è l’ultima delle 399 prodotte a cui, in seguito, fu aggiunta la numero 400 donata a Papa Giovanni Paolo II. Praticamente in condizioni pari al nuovo, l’auto (loto 151), uniproprietario, ha percorso solo 3.620 miglia (5.825 km), è stata recentemente tagliandata, monta pneumatici nuovi e viene valutata tra i 2,7 e i 3 milioni di dollari, al cambio tra 2,6 e i 2,88 milioni di euro. Lo stilista è un appassionato di motori: all’epoca era sponsor della Scuderia di Maranello e aveva anche disegnato le tute dei piloti di F1 tra cui c’era Michael Schumacher. Nel suo garage sfoggia diversi modelli esclusivi ed è un grande estimatore delle Ferrari.

ferrari2

”Amo molto anche la 458 Speciale, la California, le vecchie Daytona e LaFerrari – ha detto recentemente in un’intervista pubblicata sul sito della stessa Sotheby’s -. Il mio stile di vita sta cambiando. Non guido più auto veloci come facevo una volta. Piuttosto, in questo periodo, preferisco guidare la mia Rolls-Royce Dawn o la mia Maybach”. La Enzo di Hilfiger non sarà la vettura del Cavallino rampante con quotazione più elevata proposta nel maxi evento statunitense: fra le 21 Rosse che saranno messe all’incanto a Phoenix da segnalare una F50 del 1995 (lotto 227) valutata tra i 3 e i 3,5 milioni di dollari, una 365 GTS by Pininfarina del 1969 (lotto 263) stimata tra i 2,9 e i 3,5 milioni di dollari e una splendida 400 Superamerica SWB Coupé Aerodinamico del 1961 (lotto 231), sempre carrozzata Pininfarina, quotata tra 3,25 e i 3,85 milioni di dollari.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email