3329070_1237_valentino_rossi_malaysia

MotoGP, colpo di scena: i bookmakers quotano il ritiro di Valentino Rossi dopo Valencia

Con le prime prove libere, è cominciato l’ultimo weekend del Motomondiale 2017: quello del Gran Premio della Comunità Valenciana. Nella classe MotoGP ovviamente riflettori puntati sui due centauri che si contendono il titolo: Marquez e Dovizioso, col campione del mondo in carica favorito perchè i punti di vantaggio che ha lo mettono al riparo da brutte sorprese. Intanto, tiene banco il futuro di Valentino Rossi che secondo i soliti ben informati potrebbe annunciare il ritiro dalle corse addirittura nel giro di una settimana, nonostante abbia ancora un anno di contratto con la Yamaha. E i bookmakers si sono già scatenati.

Valentino appenderà il casco al chiodo dopo il GP di Valencia? A quotare questa incredibile possibilità è in particolare l’agenzia di scommesse sportive online Paddy Power. Ricordiamo che Rossi è uno dei piloti più vincenti della storia del Motomondiale, con 9 titoli iridati, 115 vittorie, 277 podi e 64 pole, anche se quella che si concluderà domenica a Valencia è stata la sua peggiore stagione in sella alla Yamaha, anche per colpa della doppia frattura alla gamba destra riportata in allenamento prima della gara di casa a Misano. Era infatti dal 2013 che il “Folletto di Tavullia” non si trovava a occupare la quarta posizione in campionato mentre, in termini di punteggio, bisogna tornare al 2010 per ritrovare quello che, fino ad oggi, era il suo score più basso in sella alla M1. Oltretutto, domenica saranno trascorse già otto stagioni da quando Vale ha vinto il suo settimo mondiale nella classe regina, mentre il rivale Marc Marquez sarà in pista a lottare per il suo quarto titolo in cinque anni di MotoGP. Il “Marcziano” può frantumare tutti i record di Rossi.

Le quote relative all’imminente ritiro del Dottore. Lo stesso Rossi, ormai esausto di dover rispondere al tormentone sul suo futuro, ha finito per perdere la pazienza e dichiarare stizzito: “Deciderò dopo un po’ di gare della prossima stagione ma, se continuate così, romperete fino a giugno. Vi dirò io quando ho deciso”. Insomma, quanto basta per insospettire la versione britannica di Paddy Power che quota la possibilità di ritiro e il clamoroso annuncio già domenica dopo la gara di Valencia. Un altro indizio: il ritiro del Dottore viene pagato 5 a 6, vale a dire che chi gioca 6 euro ne vince solo 5. Cioè stando almeno alle quote, il ritiro di Vale è una possibilità più che concreta. Il centauro pesarese ha già anticipato di voler continuare a correre una volta terminata la carriera in MotoGP, magari nei rally, partecipando al Monza Rally Show oppure provando a fare in auto la Dakar, piuttosto che risvegliare quel sogno assopito di un futuro in Formula 1 alla Ferrari: “La Formula 1 sarebbe stata divertente, ma quando smetterò sarò troppo vecchio. Sono più intrigato dalla 24 Ore di Le Mans, sarà il mio primo obiettivo, perché in pista mi sento meglio”. Così parlò Valentino.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email