rossi-e-morbidelli-400x266

Motomondiale, ecco i piloti 2018 della VR46 Riders Academy: tra loro c’è l’erede del Dottore?

Come una squadra di calcio: sono 11 infatti i centauri della VR46 Riders Academy per i quali il mercato piloti ha ormai definito i programmi della stagione 2018. Franco Morbidelli, vero e proprio gioiellino della scuderia, il prossimo anno debutterà nella MotoGP. Mentre Francesco Bagnaia, sarà uno dei pochi a non cambiare team: resterà in Moto2 nello Sky Racing team VR46; in squadra con Luca Marini, il fratello di Valentino Rossi. Tornando a Morbidelli, segnaliamo che il centauro, romano di origine ma tavulliese di adozione, debutterà nella classe regina in sella alla Honda del team Marc Vds Estrella Galicia.

Avrà come compagno di squadra Thomas Luthi, ex iridato della 125 e attuale rivale del “Morbido” nella corsa al titolo iridato. Ricordiamo infatti che con otto vittorie ,l’ultima due settimane fa ad Aragon, Morbidelli è sempre più vicino al titolo mondiale e veleggia con 23 punti di vantaggio sul pilota svizzero che dalla prossima stagione lo affiancherà nel team belga.

Il team del Dottore in Moto2. Riflettori puntati sulla coppia Pecco Bagnaia-Luca Marini. Marini lascia il team Forward con cui quest’anno ha mostrato una crescita costante, con cinque piazzamenti nella top ten e il 4° posto al Sachsenring come miglior risultato. Stesso discorso per Lorenzo Baldassarri che a fine stagione lascerà il team Forward per trasferirsi al team di Sito Pons dove avrà Hector Barbera come compagno di squadra. Invece, Stefano Manzi, passa al team Forward Racing, un trasferimento che però il pilota riminese non può considerare una promozione, anche alla luce dei deludenti risultati stagionali. Miglior piazzamento per lui: il settimo posto conquistato a Silverstone e 23° posto in classifica generale, con un decimo dei punti di Bagnaia.

La VR46 Riders Academy in Moto3. Tanti gli spostamenti. Nicolò Bulega ha deciso di disputare un altro anno in questa classe e così dal Cev debutterà Dennis Foggia: wild card quest’anno a Brno e Aragon. Dal 2018 difenderà i colori dello Sky Racing Team VR46. Andrea Migno invece passerà al team Aspar. Tornerà in sella a una Honda Niccolò Antonelli che lasciato il team Ktm Ajo si trasferisce alla Sic58 squadra corse, la struttura sportiva di Paolo Simoncelli alla seconda stagione nel Motomondiale. Marco Bezzecchi passerà dal team CIP di Alain Bronec alla struttura PrüstelGP, da quest’anno Peugeot SaxoPrint. Riconfermato Celestino Vietti che correrà nel Cev con lo Sky Junior team Vr46. Lo sappiamo, Valentino Rossi è unico e insostituibile, ma tra tutti questi centauri italiani potrebbe spuntare il suo erede.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email