Schermata 2016-02-23 alle 18.48.34

Nuova Ducati Desmosedici, stesso Ducati Team

Schermata 2016-02-23 alle 18.48.56

Una giovane donna, la rossa di Borgo Panigale: 14 anni nel Motomondiale e un titolo solo, quello di Casey Stoner nel 2007. L’australiano torna in Ducati, lo fa da “supercollaudatore” come ama definirlo Paolo Ciabatti. Dopo il titolo con Casey Stoner nel 2007 la Desmosedici è salita atre volte sul podio, ma il titolo rimane un’impresa.

La nuova Desmosedici figlia di Gigi Dall’Igna viene svelata oggi da Andrea Dovizioso, Andrea Iannone e Casey Stoner.Il Qatar è sempre più vicino e il (bel) ricordo del 2015 con il podio tutto italiano insieme alla Yamaha di Valentino Rossi forse fa fare bei pensieri anche a Casey.

Schermata 2016-02-23 alle 18.48.34

La stagione 2015 ha portato meno risultati del previsto, ma soprattutto è mancata la vittoria promessa.

“Il software unico e le gomme Michelin sono le grandi novità della partenza di questo mondiale. Sul  software sembriamo avere meno problemi, lo abbiamo sviluppato lo scorso anno con il team satellite open, dunque abbiamo già una buona base di lavoro. Per le gomme, stiamo facendo modifiche alla moto, va dettata alle Michelin” ha detto l’Ing. Dall’Igna. E’ quasi scontato aggiunger che gli obiettivi per questa stagione siano il ritorno sul gradino più alto del podio e rimanere in modo costante nelle primissime posizioni.

Nel giorno della presentazione del Team Ducati per il 2016 l’accoglienza sul palco per Davide Tardozzi e Paolo Ciabatti, due uomini di grande esperienza in rosso, è stato particolarmente caldo.

Parlano così di Stoner: era a Phillip Island nei box pochi giorni fa, non ha guidato ma è andato in giro per la pista a guardare i nostri piloti ed i loro rivali per riportare le sue impressioni”.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email