Schermata 2016-03-04 alle 11.01.39

Ultimi Test MotoGP, tutti in Qatar

Schermata 2016-03-04 alle 11.01.12

Mentre Yamaha e Ducati son in attesa di sapere la decisione di Dorna rispetto alla possibilità di utilizzare la pista di Doha dopo i test, così come avevano fatto richiesta per far scendere in pista Colin Edwards e Casey Stoner (un “misunderstanding” sull’interpretazione delle tempistiche per non testare entro i 14 giorni dal Gran Premio è il contendere) i piloti della MotoGP continuano a girar per far crescere la loro confidenza con le nuove Michelin.

Maverick Vinales ormai non è più una sorpresa e nella seconda  giornata di test in Qatar continua a segnare il miglior tempo, davanti a tutti: lui che a novembre dellpanno scorso ritirava il premio come miglior Cookie dell’anno.

Maverick meglio di Jorge Lorenzo e se Yamaha e Suzuki si confermano al Top, le Ducati  inseguono poco distante. Il migliore è Andrea Iannone a 0”209 e pure l’inglese Scott Redding fa bene con il quarto tempo sulla GP15, con poco meno di 4 decimi di ritardo, sempre tenendo presente che la GP15 l’anno scorso è andata a podio con entrambi i piloti in rosso.

Valentino Rossi contento della nuova M1 è quinto, ed è sempre fra i primi a prendere il via della pista al calare della sera, quando segna un crono a 0”511 dal primo e per 99 millesimi davanti a Marc Marquez. Lo spagnolo di Cervera in sella alla Honda si è avvicinato ai primi, ma è stato anche protagonista di una caduta alla prima curva senza conseguenze.

7° posto troviamo Aleix Espargarò e all’8° Barbera (con la Ducati GP14.2, la Ducati più anziana in pista per intenderci) sempre veloce in questi test invernali, poi tocca a Pol Espargaro e per 23 troviamo Andrea Dovizioso.

Fuori dai 10 ma con distacchi minimi Yonny Hernandez, davanti alle Honda di Crutchlow (caduto) e Rabat. Con stupore un Dani Pedrosa solo 16°.

Diversa situazione per le Aprilia che sono 18° e 19° con Bautista e Bradl a 2”508 e 2”883 con un gap difficile da colmare.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email