glob1

Globetrotter Attitude, Ducati sfida Bmw con la nuova multistrada 1200

Alla Ducati lanciano la nuova multistrata 1200 Enduro: si chiama “Globetrotter Attitude”. È adatta anche alle condizioni più ‘toste’: “Ogni singolo componente – spiegano i tecnici – è stato pensato in questa doppia ottica: dal serbatoio da 30 litri, per avere grande autonomia, all’ammortizzatore di sterzo, voluto dai collaudatori per massimizzare la stabilità anche nei fondi più sconnessi. Ogni scelta tecnica riflette quindi la massima attenzione alle esigenze del pilota, dalla sicurezza al comfort”.

La nuova Ducati è equipaggiata per essere pronta all’avventura nelle zone più remote e a offrire elevata sicurezza anche nell’utilizzo quotidiano. Il cornering ABS, che ripartisce la frenata tra anteriore e posteriore e, in piega, limita l’azione frenante in modo da ottenere la massima decelerazione senza perdite di aderenza o variazioni indesiderate di assetto. La sua regolazione su 3 livelli, poi, lo rende adatto a ogni stile di guida, condizione atmosferica e terreno. I potenti fari full LED, dotati di funzione Cornering, garantiscono un’eccellente illuminazione della carreggiata, compreso il cono d’ombra interno alla curva, aumentando visibilità e sicurezza. La nuova funzionalità Vehicle Hold Control agevola le ripartenze in salita a pieno carico anche su fondi scivolosi, modulando il freno posteriore e lasciando al pilota il solo compito di gestire acceleratore e frizione.

La multistrada 1200 Enduro è il frutto dell’interpretazione che i tecnici di Borgo Panigale hanno dato al concetto di sicurezza: l’obiettivo è stato rendere questa moto adatta alle condizioni di impiego più difficili. Ducati, pertanto, offre anche una rete di assistenza diffusa in oltre 90 Paesi, con 766 tra service point e dealer Ducati, per soddisfare le esigenze di chi vuole viaggiare, senza limiti e in sicurezza, alla scoperta di nuove frontiere. Ecco spiegato il famoso “Ducati Globetrotter Attitude”.

Una attitudine che si evince dal lungo elenco di componenti progettati per un impiego improntato alla massima versatilità: il serbatoio ha capacità di 30 litri (20 litri la capienza massima della Multistrada 1200) per un’autonomia di oltre 450 km; la sella passeggero è studiata per essere comoda sulle lunghe percorrenze e integrarsi al meglio con quella del pilota, agevolando gli spostamenti longitudinali. Il forcellone bibraccio in alluminio, fuso in conchiglia, è in grado di sopportare al meglio le sollecitazioni della guida in fuoristrada pur avendo un peso contenuto e le maniglie passeggero, per migliorare l’ergonomia e per permettere il montaggio delle borse laterali in alluminio Ducati Performance by Touratech contenendo la larghezza complessiva del retrotreno.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email