jaguar

F-Pace, sentirsi più alti con classe: anche la Jaguar ha il suo Suv

Arriva il primo suv della Jaguar: è la Jaguar F-Pace. È lunga 470 cm, ha la trazione integrale e il sistema All Surface Progress Control (un dispositivo elettronico che mantiene costante e bassa la velocità sui fondi a scarsa aderenza).
La base è la berlina XE, con la quale il nuovo modello condivide il pianale (con struttura in alluminio). I motori 2.0 a quattro cilindri sono quelli (turbocompressi) della famiglia Ingenium: a benzina erogano 200 o 239 CV, a gasolio 163 o 179 cavalli. È atteso anche il 3.0 V6 con compressore volumetrico (che sviluppa 340 cavalli) e non si esclude, in futuro, l’arrivo di versioni ancora più potenti. Quasi certo l’optional della trasmissione automatica sequenziale a otto rapporti (di serie c’è il cambio manuale a sei).

La F-Pace offre un abitacolo spazioso e ben rifinito, oltre a un bagagliaio di notevole capienza. Nelle versioni a due ruote motrici la trazione è posteriore, ma anche nelle 4WD la maggior parte della forza propulsiva del motore viene fornita alle ruote dietro, così da non far rimpiangere quel feeeling di guida sportivo che solitamente ci si aspetta da una Jaguar. All’occorrenza, comunque, parte della coppia motrice viene deviata automaticamente verso l’avantreno, quando le condizioni del fondo sono meno che perfette. L’elettronica governa anche la taratura delle sospensioni, adattandola anche al tipo di fondo stradale che si sta percorrendo.

L’auto è adatta alle esigenze di una famiglia ed è abbastanza ricca in rapporto al prezzo (si parte da 44.600 euro). Non mancano ‘clima’ automatico bizona, cruise control, antifurto e sensori di parcheggio.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email