North American International Auto Show, Detroit 11 -12 January 2016

Al Consumer Electronic Show arriva la Chrysler Pacifica: è la prima elettrica di FCA

Le fonti ben informate sono abbastanza sicure: al prossimo CES (Consumer Electronic Show di Las Vegas) FCA presenterà un veicolo elettrico. Con molta probabilità il modello scelto da Sergio Marchionne è il van Chrysler Pacifica, venduta in versione ibrida plug-in (PHEV) negli USA e che ora si prepara ad avere un pacco batterie sufficientemente ampio da permettere una percorrenza maggiore ai 50 Km circa della PHEV. Non è ancora chiaro se il veicolo elettrico sia poi quello che verrà dato a Google per creare la prima flotta a guida del tutto autonoma dotata della tecnologia delle Google Car: in tutti i casi si tratta del primo passo di FCA verso l’auto a batteria e zero emissioni. Questo aspetto è fondamentale negli Stati Uniti e specialmente in alcuni stati, tra cui la California, perché serve per abbattere la media di emissioni di CO2 prodotti dai veicoli di un singolo produttore. Come dire: ogni costruttore oltre una certa soglia di produzione deve prevedere soluzioni eco-sostenibili.

pacifica3

La scelta è per certi versi obbligata e non implica una deviazione dall’idea che Marchionne ha già espresso negli anni scorsi riguardo all’elettrico. Per il CEO questo non è la soluzione a tutti i mali e non è ancora detto che sarà una tecnologia sostenibile per l’industria dell’auto. Del resto, lo stesso Marchionne aveva detto – con grande onestà – che FCA perde soldi ogni volta che Fiat vende una 500e. Quest’ultima è disponibile solo in California ed è venduta ogni anno in pochissime unità. Chrysler Pacifica sarà quindi la base per un concept elettrico che verrà svelato a Las Vegas, in attesa della Maserati Alfieri elettrica prevista per il 2020. Marchionne aveva anche annunciato di essere in preparazione una “citycar ancora più piccola della 500” dotata di batterie. Per capire quale sarà la novità più importante dell’anno per FCA basterà attendere ancora qualche settimana.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email