airbag

Alpinestar, l’airbag indipendente per i rider: come funziona il nuovo Tech-Air

Il primo sistema di Airbag indipendente pensato per tutti i rider è firmato Alpinestar. Si chiama Tech-Air Street and Road Race ed è in grado di mettere “in sicurezza” la parte superiore del corpo permettendo, allo stesso tempo, una guida in completa libertà, sia on che off road. Tech-Air nasce dalla ricerca Alpinestars e da un lungo processo di sviluppo iniziato nel 2001 e approdato nel mondo della MotoGP con la serie Race a partire dal 2009. Una ricerca condotta in parallelo anche nel mondo dell’off road e del motocross che ha ha coinvolto i suoi piloti della Dakar, dell’AMA Pro racing e MXGP.

airbag2

L’airbag Tech-Air Alpinestars riesce a proteggere torace, spalle, reni e tutte le aree più esposte in caso d’incidente. Il sistema è progettato per essere completamente auto-sufficiente sia in pista che su strada e, tutte le sue funzioni, compreso il GPS, non si affidano a sensori o device esterni. L’estrema versatilità è la caratteristica principale di questo nuovo airbag che è anche dotato della Unique Dual Charge, un’innovazione brevettata dall’azienda che offre al pilota due airbag separati e indipendenti l’uno dall’altro. In caso di crash il rider può rimettersi in sella e continuare per la sua strada senza avere la necessità di cambiare l’airbag, ricaricare o aggiornare il sistema mantenendo lo stesso livello iniziale di protezione. Tech-Air Street usa un sofisticato algoritmo ideato per rilevare un impatto in un lasso di tempo compreso tra i 30 e i 60 millisecondi a seconda del tipo di incidente e può gonfiarsi in un istante, solo 25 millisecondi.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email