anvil2

Anvil, in anteprima mondiale al Motor Bike Expo una versione speciale della Ducati Scrambler

Verrà presentata in anteprima mondiale al Motor Bike Expo di Verona (20-22 gennaio) una speciale versione Ducati Scrambler firmata Anvil Motociclette. La moto, la Ducati Scrambler by Anvil Motociclette appunto, è ispirata a un modello storico che negli anni settanta ha spalleggiato la gamma Scrambler, il modello Ducati R/T con testa Desmodromica. Si tratta di un modello dal grande fascino, voluta dal mercato americano e studiata appositamente per le grandi distese desertiche. L’officina emiliana Anvil Motociclette grazie al supporto ed alla componentistica prodotta da Zard, Bitubo, Brembo e Golden Tyre ha reinterpretato in vesti moderne, la storica moto della casa di Borgo Panigale, come se il mondo del motocross moderno avesse preso una sbandata, riportando certi vezzi stilistici utilizzati negli anni ‘70.

anvil

Il modello R/T fu realizzato per la prima volta nel ‘70 per l’esigente mercato USA e circa un anno dopo la Ducati 450 “R/T” (road and track” ovvero strada e sentiero) è stata posta in vendita anche in Italia dopo aver subito qualche necessaria “aggiunta”, quale l’impianto di illuminazione, il cruscotto degli strumenti e il silenziatore. La Ducati “R/T”, studiata e realizzata tenendo presenti le particolari esigenze delle gare americane tipo “Enduro”, non può essere considerata, e non lo è dalla stessa Casa costruttrice, una moto da regolarità o da cross, ma piuttosto uno “Scrambler” un po’ più completa e potente. Il motore è monocilindrico quattro tempi con distribuzione monoalbero in testa, azionata da alberino con coppie coniche, e comando desmodromico delle valvole; ottimo nell’erogazione di potenza fin dai più bassi regimi è accredito di ben 36 CV a 6.500 giri/l’.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email