ester2

Art Car, le creazioni di Esther Mahlangu in una BMW Serie 7 Individual

A 25 anni di distanza Esther Mahlangu torna a decorare una BMW. Era già accaduto nel 1991 quando l’artista africana (nota per aver portato nel mondo l’arte della sua tribù, i Ndebele) aveva completamente ridipinto una BMW 525i berlina. Questa volta la tavolozza dei suoi colori non si è posata sugli esterni della BMW Individual Serie 7 ma sono stati modificati alcuni piccoli elementi dell’abitacolo. I dettagli che di solito sono in legno o alluminio o plastica e che circondano i passeggeri all’altezza della linea di cintura del veicolo, sono stati ricoperti dai disegni applicati direttamente da Esther Mahlangu.

ester

I tecnici di BMW Individual, il programma di personalizzazione di automobili della Casa dell’elica, hanno fornito all’artista una base in legno sbiancato che poi, dopo essere stato dipinto, è stato ricoperto di uno strato sigillante per preservare questa vera e propria opera d’arte. L’auto sarà esposta da 5 al 9 ottobre al Frieze Art Fair in Regent’s Park, a Londra, e sarà protagonista di un’asta benefica che vedrà il ricavato devoluto in beneficenza. Esteticamente questa BMW Individual Serie 7 è caratterizzata da cerchi in lega da 20″ con disegno a V e carrozzeria in Grigio Pure metallizzato.

ester3

La base per questa nuova Art Car è una BMW Serie 740Li, quindi la versione a passo lungo, dotata di un motore 3.0 litri L6 da 326 Cv e 450 Nm di coppia; la scheda tecnica parla di uno 0-100 in appena 5,6 secondi, nonostante il peso di quasi 1.900 Kg, ed una velocità massima autolimitata a 250 Km/h; il cambio, manco a dirlo, è un otto marce automatico Steptronic. Nel corso del 2017 sono già state annunciate altre auto della serie Art Car e che vedranno la collaborazione con artisti internazionali da tutto il mondo.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email