volante3

Aston Martin, arriva la versione Volante della Vanquish S: 600 cv per la sportiva di Gaydon

Il suo nome è Vanquish S Volante ed è la versione cabriolet (con capote in tela retrattile) della Aston Martin Vanquish S svelata qualche mese fa dalla Casa di Gaydon. È molto probabile che questo modello verrà esposto al Salone di Ginevra dal 9 al 19 marzo. Elegantissima, sotto al cofano monta l’ultima evoluzione del glorioso V12 che equipaggia da una vita le migliori auto di Gaydon e che da poco è stato sostituito dal biturbo montato sulla nuova DB11. Privo di qualsivoglia sovralimentazione e dotato di una cubatura pari a 6,0 litri, è in grado di erogare 600 cv ed è abbinato ad una variante riveduta e corretta del pessimo cambio automatico che fino a qualche anno fa era utilizzato da Aston Martin sulle sue auto.

volante2

Tra l’altro a questa meccanica è abbinata a un’evoluzione della trasmissione automatica Touchtronic II. Una delle grandi virtù della Vanquish S Volante 2017 è rappresentata dalla carrozzeria, quasi interamente realizzata in fibra di carbonio, una soluzione che comporta una significativa riduzione dei pesi e di conseguenza anche un rapporto peso/potenza molto più efficace. La nuova Aston Martin Vanquish S Volante vanta anche un chassis irrigidito mentre il look è reso ancora più aggressivo dai nuovi paraurti anteriore e posteriore, il diffusore posteriore, le minigonne laterali e i nuovi terminali di scarico.

volante4

Capitolo prestazioni: la nuova Aston Martin Vanquish S Volante promette di coprire la classica accelerazione 0-100 km/h in soli 3,7 secondi e di vantare una velocità massima di 323 km/h. Fascino, potenza, eleganza, prestazioni entusiasmanti, il tutto a cielo aperto e in una vettura che ha sempre più classe da vendere. Nessuna notizia è stata diffusa in merito al prezzo, ma tenete conto che, per portarsi a casa la coupé standard (non S), servono almeno 267k. Tuttavia c’è chi azzarda che potrebbe avere un costo di listino di circa 17mila euro in più rispetto alla versione “S” Coupè.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email