jaguar

Avete mai visto la prima Jaguar della storia? È del 1931 ed ecco quanto vale

La prima Jaguar della storia è la SS1. L’anno di nascita è il 1931 anche se il marchio del Giaguaro compare sulle automobili solo nel 1935. Resta comunque il fatto che la SS1 è un pezzo di storia: attualmente è impossibile trovare degli esemplari dal valore inferiore ai 100mila euro. La SS1 è la prima auto costruita dalla Swallow Sidecar, azienda fondata nel 1922 (da cui nascerà la Jaguar) inizialmente specializzata nella realizzazione di moto e nel ricarrozzamento di vetture già esistenti. La società fu fondata da William Lyons che, stanco di lavorare  su modelli di altre Case, decise di progettare una vettura tutta “sua” e chiese alla Standard di costruirgliela e di fornire motori.

jaguarss1

Per la prima volta la SS1 fu presentata al Salone di Londra del 1931 e conquistò subito il pubblico: il design era sportivo caratterizzato dal baricentro basso e dal cofano lungo ma anche, e soprattutto, del prezzo contenuto (le rivali di allora costavano tre volte tanto). Prodotta fino al 1936 e lunga oltre 4,70 metri, nasce inizialmente come coupé. Nel 1933 – in concomitanza con il lancio della variante cabriolet – arrivano anche le modifiche alle sospensioni, allungamenti al passo (+ 17 cm) e alla carreggiata (+ 5 cm) per accogliere comodamente due passeggeri sui posti posteriori. La gamma della SS 1 si arricchisce nel 1934 – anno in cui William Walmsley (cofondatore della Swallow Sidecar)  abbandona l’azienda – con la versione Airline (carrozzeria chiusa e coda vistosa) mentre risale al 1935 la Coupé Drophead (capote incernierata sul bagagliaio che si ripiega all’interno di un vano coperto).



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email