benelli

Benelli, la BJ750GS in versione di serie: il modello del rilancio pensato per i gusti europei

Le parole di Haimei Yan, presidente di Benelli-Qianjiang sono state un gustoso antipasto: “Entro fine anno presenteremo una gamma Benelli molto più completa con un nuovo motore bicilindrico parallelo da 750cc realizzato apposta per l’Europa”. Adesso arriva la prima immagine della versione di serie di questa settemmezzo. Si tratta di una foto è stata scattata in Oriente, probabilmente nel quartier generale QJ. In sostanza il mezzo conferma quello che era stato osservato dalle foto spia del modello: ovvero una naked con telaio a traliccio e sovrastruttore morbide e rotonde, vagamente di ispirazione Ducati Monster, ma molto piacevole nelle forme. L’obbiettivo è quello di accorciare – almeno in maniera simbolica – la distanza fra la Cina e l’Europa, e queste due anteprime sembrano riuscire nell’intento, per lo meno per quanto riguarda l’estetica.

benelli2

Il bicilindrico parallelo che la equipaggia ha distribuzione a doppio albero a camme in testa e dovrebbe essere un’unità pensata più per il divertimento che per il risparmio e il commuting, infatti viene accreditato (sempre secondo i rumor) di circa 100 cv, andando a sfidare anche moto di cilindrata leggermente superiore come la BMW F 800 o la nuova KTM 790. Ancora non si conosce il nome per l’Europa ma questo esemplare rosso riporta la sigla BJ750GS, che è il nome in codice del progetto. Molto probabilmente qui da noi sarà una moto della serie TNT, che si inserirà a metà fra la TNT600i a quattro cilindri e la TNT 899 a tre cilindri. Potrebbe essere la moto del vero rilancio, magari con una intera gamma di moto, compresa una immancabile adventurer.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email