bmwibrida

BMW, arriva la 740e iPerformance: la versione ibrida dell’ammiraglia tedesca

Adesso è anche ibrida plug-in. L’ammiraglia tedesca, BMW 740e iPerformance, riesce ad abbinare un motore 2.0 litri 4 cilindri da 258 cavalli e 400 Nm espressi tra i 1.550 ed i 4.400 giri a una unità elettrica. Il motore termico è il quattro cilindri più potente mai montato su una BMW di serie, mentre l’elettrico ne supporta le prestazioni con 113 cavalli e 250 Nm di coppia. Il motore elettrico, di tipo sincrono ad eccitazione permanente, è integrato nella campana del cambio automatico Steptronic a otto rapporti.

bmwibrida2

Complessivamente la BMW 740e iPerformance dispone di una potenza di 326 cavalli e 500 Nm che permette all’ammiraglia di scattare da 0 a 100 chilometri orari in 5.4 secondi ai quali bisogna aggiungere un decimo in caso si scelga la variante a passo lungo, la BMW 740Le iPerformance. Il sistema ibrido dispone di batterie da 13.3 a 12.5 kWh a seconda del tipo di pneumatici scelti al momento dell’acquisto e consente un’autonomia massima di 48 chilometri a zero emissioni. In questo modo BMW ha omologato un consumo pari a 2.0 litri ogni 100 chilometri nel ciclo misto che, a seconda della versione, può salire fino ai 2.5 litri per 100 chilometri della BMW 740e xDrive iPerformance a trazione integrale. Per ricaricare completamente le batterie dalla presa domestica saranno sufficienti meno di 4 ore, che scendono al di sotto delle 3 con il Wallbox. Tra le dotazioni di serie si segnala la presenza del climatizzatore da fermo che continua a rinfrescare, o riscaldare, l’abitacolo anche a motore spento prendendo energia dal pacco batterie.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email