bmw

BMW, la R nineT 2016: tutti i segreti della nuova Scrambler

La R nineT mostrata in tutto il suo splendore. BMW svela tutta le caratteristiche della Scrambler: si conferma una moto dalla personalità forte e originale. Equipaggiata con pneumatici tassellati, impianto di scarico che punta verso l’alto, l’escursione delle sospensioni leggermente allungata e una posizione di seduta rilassata, questa Scrambler ricalca le caratteristiche delle moto degli anni ’50 e ’70 che sapevano unire il piacere il divertimento di guida sulle tortuose strade extraurbane e leggere capacità da fuoristrada.

bmw2

La nuova Scrambler di BMW Motorrad punta sul classico brioso motore Boxer raffreddato ad aria che da oltre nove decenni è sinonimo di design inconfondibile, di sviluppo di coppia rotondo e di una sonorità unica. Su questa versione, il propulsore è di 1170 cm3 con raffreddamento aria/olio ed eroga 81 kW (110 CV) a 7.750 g/min; sviluppa poi una coppia massima di 116 Nm a 6.000 g/min. Grazie alla nuova mappatura del motore e al sistema di alimentazione del carburante con filtro a carbone attivo, esso soddisfa le norme antinquinamento Euro 4.

bmw4

Analogamente alla R nineT, anche la nuova Scrambler di BMW Motorrad soddisfa il desiderio di numerosi appassionati di motociclismo di poter modificare la loro moto in base ai propri gusti e alla propria fantasia: la gamma degli interventi possibili varia dagli accessori originali BMW fino a componenti da postmontare e accessori costruiti da preparatori di moto come pezzi singoli, così da creare un esemplare veramente unico. La ciclistica vede all’anteriore una ruota da 19 pollici. Come per la Roadster R nineT, si sottolinea un aspetto importante che rende possibile l’elevato livello di personalizzazione grazie al particolare concetto del telaio, un doppia trave, sviluppato appositamente per questa moto e che integra il motore Boxer come elemento portante.

bmw3

È composto da una sezione anteriore con cannotto di sterzo integrato e da una sezione posteriore con supporto del braccio oscillante. Il telaio del passeggero è smontabile e consente di viaggiare in due nella R nineT Scrambler oppure, per un’immagine assolutamente autentica, da solo. Per assicurare il carattere di guida attiva, la geometria della ciclistica della R nineT Scrambler è tarata soprattutto per garantire un comportamento in curva neutro e così un grande divertimento di guida sulle tortuose strade extraurbane.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email