bmwr1200gs

Bmw, nuovo look per la R 1200 GS: due varianti per l’enduro stradale più conosciuta

La migliore enduro stradale sul mercato: è la Bmw R 1200 GS che la Casa bavarese ha portato a EICMA con una serie di novità che consentiranno al modello di restare il best seller. La moto viene proposta in due varianti, Rallye o Exclusive, vanta una migliore tecnologia mentre restano invariati la ciclistica e il motore da 125 CV, ora Euro4. Non ci sono modifiche radicali per quanto riguarda l’estetica, se non nelle colorazioni e in alcuni particolari come la sezione della coda dal telaio posteriore verniciato in nero. Gli unici dettagli rivisti sono al parafango anteriore e sulla sezione centrale del mozzo ruota anteriore. Non mancano dei piccoli deflettori mentre è stata ridisegnata la mascherina del cornetto di aspirazione d’aria e i rivestimenti dei fianchetti del serbatoio. Un tocco di stile viene conferito – nella versione base – con i colori lightwhite pastello e blackstorm metallizzato.

bmwr1200gs3

La verniciatura in lupinblau metallizzato impreziosisce la variante Rallye con decorazioni verniciate sui fianchetti serbatoio ed il telaio trattato con vernice in polvere nel colore cordobablau. Chiudono il quadro la catena cinematica nera e alle pinze freni colore oro. A livello tecnico, arriva la sella Rallye, un parabrezza dal taglio sportivo ed una protezione per il radiatore. A tutto questo, si aggiungono le pedane da enduro ed i cerchi a raggi incrociati. La variante Exclusive si caratterizza per la nobile verniciatura in iced chocolate metallizzato. L’immagine delicata, è rafforzata dai rivestimenti dei fianchetti del serbatoio, verniciati in monolith metallizzato, con tapes coperti da una vernice trasparente e dal telaio trattato con vernice in polvere colore achatgrau metallizzato opaco.

bmwr1200gs4

Per incrementare le possibilità di cucirsi la moto addosso, la nuova R 1200 GS offre di serie il Controllo automatico della stabilità ASC (Automatic Stability Control) su “Rain” e “Road”. Optional, la “Modalità di guida Pro” che comprende le modalità di guida supplementari “Dynamic” e “Dynamic Pro”, “Enduro” ed “Enduro Pro” nonché il Controllo dinamico della trazione DTC (Dynamic Traction Control) che permette di accelerare in modo più efficiente e sicuro, soprattutto in posizione inclinata. Sempre in tema di “Modalità di guida Pro”, è compreso il nuovo sistema di assistenza in partenza Hill Start Control per facilitare la partenza in salita, nonchè l’ABS Pro (controlla anche l’inclinazione). Abbiamo poi la BMW Motorrad Dynamic ESA “Next Generation” (Electronic Suspension Adjustment – optional), con l’ammortizzazione che si adatta automaticamente alle condizioni momentanee. Per la Rally poi, c’è una maggiore rigidezza della molla, ammortizzatori più lunghi ed escursioni allungate.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email