bmw2

Bmw pensa alla nuova Z5: torna il tetto in tela e avrà la stessa piattaforma della Supra

Bmw è pronta a correggere tutti quei difetti che gli amanti della guida sportiva avevano riscontrato nella Z4: troppo pesante e poco coinvolgente. Infatti la Casa bavarese lancerà entro dicembre 2017 una nuova vettura la Z5 che rinuncerà al tetto ripiegabile in metallo e adotterà la soluzione della capote in tela, decisamente più leggera e meno ingombrante, nel solco di quanto visto con la Z3 del 1996 e la prima edizione della Z4 (2002). La spyder tornerà quindi ad essere un’automobile divertente ed appagante, più maneggevole. Il magazine alvolante.it ha provato a ricostruire attraverso un rendering come sarà la nuova automobile: la carrozzeria sarà più raccolta e avrà sbalzi contenuti, ma i fianchi ben torniti conferiranno una maggiore impressione di sportività. Queste novità dovrebbero sancire un cambiamento di nome: la nuova edizione potrebbe chiamarsi Bmw Z5.

bmw

La principale novità della Bmw Z5 del 2017 va individuata però a livello tecnico, dove sarà presente una base costruttiva realizzata insieme alla Toyota: sono confermati il motore anteriore e la trazione posteriore, come già sulle antenate, ma in questo caso verrà favorito il piacere di guida anziché il comfort di marcia. Non a caso la Toyota adotterà la stessa base meccanica per la Supra, una coupé ad alte prestazioni. I motori ed i cambi della Z5 saranno verranno ripresi dalle automobili della Bmw già in vendita: è possibile aspettarsi i 4 cilindri 2.0 e i 6 cilindri 3.0 tutti dotati di turbo. Non dovrebbe poi mancare una versione firmata M, più estrema, accreditata di oltre 400 CV. La Bmw Z5 sarà in vendita a partire da circa 38mila euro.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email