BMW rivoluziona la mobilità urbana grazie all’innovativo Link, lo scooter del futuro

Un modello nato con l’idea di far segnare il primo passo verso una nuova era, con un nome evocativo (Link) che fa di questo scooter elettrico una delle novità più importanti nel mondo BMW, antipasto verso una vera e propria rivoluzione della mobilità urbana che andrà a compiersi nei prossimi anni.

Innovativo nel design, il Link si caratterizza per baricentro basso, sella bassa e una sezione frontale dalle linee diagonali. E soprattutto per la struttura del motore elettrico, che sfrutta un pacco batterie piatto di derivazione automobilistica collocato sotto la pedana del passeggero. BMW assicura grande maneggevolezza nel traffico cittadino e nell’accesso alla sella, sia per il guidatore sia per il passeggero. Nella parte centrale del Link c’è un bagagliaio a cui si accede attraverso delle paratie scorrevoli. La sella si può regolare avvicinandola o allontanandola dal manubrio, può diventare monoposto a biposto e viceversa, e ci sono ampie le possibilità di personalizzazione, semplicemente smontando o sostituendo i pannelli laterali della carrozzeria.

La grande innovazione è visibile anche nel rapporto con il conducente, sempre connesso grazie al cruscotto digitale e touch che fornisce informazioni sul percorso e permette di gestire, attraverso i comandi al manubrio, tutta la parte relativa all’infotainment e alla navigazione. Ma è anche uno scooter intelligente: connesso con lo smartphone del proprietario, ne prevede gli spostamenti, indicandogli la strada migliore da seguire e addirittura suggerendo la musica più adatta al viaggio.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email