Bmw Serie 5 Touring, una variante tecnologica all’insegna della semplificazione

Una variante pensata soprattutto per il mercato europeo: Bmw Serie 5 Touring ha debuttato a Ginevra pochi mesi fa ed è una variante che fa dei suoi punti di forza la funzionalità alla guida, la grande semplificazione e la tecnologia di alto livello.

Tra le novità principali che segnano una cesura col passato il Gesture Control, sistema che permette di passare da una funzione all’altra con semplici gesti della mano senza necessità di toccare il display da 1o,25 pollici. Serie 5 può essere parcheggiata a distanza tramite telecomando integrato nel dispositivo di accensione keyless.

Aumentata la capacità di carico, cresciuta fino a 120 chili, così come è cresciuto il volume del vano, compreso tra 570 e 1.700 litri.  Per quanto riguarda le motorizzazioni, al momento sono disponibili quattro unità:  4 cilindri 2.0 a benzina da 252 cv della 530i e turbodiesel da 190 cv della 520d e i 6 cilindri in linea 3.0 da 340 cv della 540i xDrive e da 265 cv della 530d Touring, disponibile sia a trazione posteriore che integrale xDrive. Tutte le motorizzazione sono abbinate di serie a un cambio automatico Steptronic a 8 rapporti ad eccezione del turbodiesel che lo offre come optional in alternativa alla trasmissione manuale a 6 marce.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email