bmw

Bmw studia il nuovo modello dell’X3: il debutto è previsto nell’estate 2017

Sul magazine Bmw Blog si legge che nell’agosto 2017 debutterà il nuovo X3, uno dei Suv di successo nel segmento premium. L’erede dell’attuale modello è in fase di sviluppo e dovrebbe diventare uno dei protagonisti del prossimo anno. La piattaforma sarà nuova, l’architettura a trazione posteriore di ultima generazione per tagliare circa 100 chili di peso in modo da avvantaggiare handling e consumi. In tema di “eco drive”, il nuovo X3 consentirà il passaggio nel mondo dell’ibrido grazie alla piattaforma utilizzata, in grado di accogliere il sistema ibrido di BMW X5 che sfrutta un 2 litri benzina affiancato ad un motore elettrico per un totale di più di 300 cavalli. La gamma sarà completata dagli immancabili termici, unità diesel da 2 e 3 litri e un 3 litri benzina, tutti accomunati da consumi inferiori alle motorizzazioni che andranno a sostituire. Tra le voci di corridoio segnaliamo anche i modelli sportivi, la versione da 360 cavalli e quella più estrema, X3 M, da 420 CV. BMW X3 dovrebbe arrivare in commercio a partire da marzo 2018 dopo la presentazione nella seconda metà del 2017.

bmw2

Il magazine omniauto.it attraverso un rendering aveva immaginato come potrebbe essere la nuova Bmw X3: “Il segreto dell’architettura CLAR (CLuster ARchitecture) sottostante alla nuova BMW X3 sta proprio nella sua costruzione mista in acciaio, alluminio e fibra di carbonio, elementi che già da soli garantiscono un alleggerimento unito a una solidità complessiva maggiore e un’abitabilità interna ottimizzata – si legge su omniauto.it -. A dare più spazio all’abitacolo ci pensa anche il passo leggermente allungato e la piattaforma modulare già progettata per trazione posteriore e integrale. Rispetto alla X3 di oggi la nostra ricostruzione basata sulle informazioni più recenti mostra un “doppio rene” anteriore più alto, fari a LED e paraurti ancora più grandi, oltre a un diverso trattamento della fiancata. Dentro dovrebbe invece esserci la novità della strumentazione digitale”.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email