connected

BMW svela la tecnologia ConnectedDrive: di serie su auto e moto

La tecnologia ConnectedDrive di serie su tutti i veicoli a partire da questo mese. Si tratta di sistemi di connettività in grado di aumentare il piacere di guidare tipico del marchio bavarese, migliorare la sicurezza e aprire l’auto a nuovi utilizzi. In Germania questo servizio viene amplificato da una collaborazione con Deutsche Telekom, che è in grado di garantire una connessione LTE ad alta velocità, hotspot Wi-Fi e una nuova eSIM. Sono dieci i devices collegabili al potente hotspot Wi-Fi disponibile nelle vetture BMW, che consente agli occupanti di non consumare preziosi dati internet quando sono fuori casa. La connessione ad alta velocità è data dalla nuova eSIM, una SIM card in grado di essere riconfigurata a piacere senza necessità di essere sostituita. La connettività LTE è disponibile per la prima volta anche sui motoveicoli di BMW Motorrad. Non si tratta di distrarre il rider ma di aumentare la sua sicurezza: in caso di incidente, infatti, il modulo effettua una chiamata automatica d’emergenza al BMW Call Centre, che a sua volta prenderà tutti i provvedimenti del caso. Il servizio arriverà a partire dal 2017.

connected2

È già disponibile il BMW Motorrad ConnectedRide, il sistema infotainment pensato per dotare anche le due ruote dei principali servizi di connettività, limitando le distrazioni per il motociclista. Grazie all’app SmartHome, sviluppata da Deutsche Telekom, i clienti BMW potranno controllare le funzioni della propria smart home tramite smartphone, sfruttando i server del fornitore di servizi tedesco. Oggi è possibile gestire queste informazioni anche dalla propria BMW, tramite le applicazioni disponibili nel sistema ConnectedDrive, sfruttando la manopola o i comandi vocali del sistema integrato.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email