motobmw

BMW, un’altra versione della GS? Una Mini ispirata alla sorella maggiore

La BMW R1200GS ha avuto un successo straordinario. Per il suo equilibrio per le sue caratteristiche, per la sua guidabilità la moto ha guidato le classifiche di vendita e anche nel 2016, dopo una breve flessione nei mesi di gennaio e febbraio in cui ha dovuto cedere il primo posto alla nuova Honda Africa Twin, a marzo si è ripresa il primo gradino del podio delle moto più vendute. La BMW R 1200 GS ha sorpreso il mondo delle due ruote per le sue doti tecniche e dinamiche, dettate principalmente dalla presenza del nuovo propulsore boxer raffreddato ad aria-liquido. La moto era maneggevolissima su strada ed era in grado di affrontare le curve con una impressionante facilità.

Tuttavia, pare che il prossimo anno potrebbe nascere una piccola GS, motorizzata con il propulsore che equipaggia la piccola naked presentata a EICMA 2015, la G310R. A darne notizia è stato Phil Horton, direttore di BMW Motorrad UK, che, in una intervista alla testata inglese Motorcycle Sport & Leisure, ha parlato anche delle novità in programma e ha dichiarato: “La gamma è ampliabile e ci sono molti modelli in arrivo. Per esempio, e spero già nel 2017, una GS derivata dalla G310R. Sarebbe una proposta molto interessante”. Oltre alla piccola GS, BMW sembra abbia in programma anche il lancio di una versione sportiva e completamente carenata, destinata alla pista, della G310R, in arrivo entro la fine dell’anno. Del resto, al momento del lancio, la Casa bavarese aveva annunciato l’intenzione di voler creare un’intera gamma basata sulla piattaforma della piccola naked.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email