caschiscorpion

Caschi Scorpion Sports, le nuove proposte per le esigenze di tutti i motociclisti

Scorpion Sport anticipa le novità per il 2017 e presenta i caschi della collezione del prossimo anno. L’esito degli sforzi creativi è una gamma di caschi assortita e ben articolata, per soddisfare le diverse esigenze dei motociclisti. Sono 5 i nuovi prodotti che vale la pena scoprire nel dettaglio.

scorpion1

SCORPION ADX-1 – È il primo casco Scorpion Sports “Adventure Touring” pensato per affrontare qualsiasi percorso. Tre le configurazioni disponibili: visiera + frontino (removibile) insieme per avere un casco perfetto anche per il fuoristrada, solo visiera (senza frontino), per trasformare l’ADX-1 in un vero casco da strada, con la mentoniera sollevata, per trasformare l’ADX-1 in un perfetto “modulare” con la mentoniera che va a integrarsi con il frontino così da evitare qualsiasi problema legato alle turbolenze dell’aria. La calotta esterna realizzata in componenti policarbonati avanzati promette grande protezione. La taglie vanno dalla XS alla XXL.

scorpion2

SCORPION EXO 490 – Riprende la filosofia dei caschi GT, con un rapporto qualità/prezzo vincente. Sviluppato sul DNA dell’EXO 500 Air, uno dei best-seller di casa Scorpion, ha la visiera trattata con un procedimento anti-graffio ed è predisposta per l’applicazione del sistema Pinlock Maxvision, il miglior sistema anti appannamento al mondo. La calotta in componenti policarbonati avanzati è disponibile in 3 diverse misure. Leggerezza e resistenza sono le note comuni. Le misure previste sono tre e coprono, rispettivamente, le seguenti taglie: XS-S, M-L, XL-XXL.

scorpion3

SCORPION EXO-CITY – Pensato e progettato da Scorpion Sports per offrire caratteristiche pratiche, funzionali e protettive a coloro che non sono alla ricerca di un semplice casco jet ma che desiderano avere davvero qualcosa in più. La visiera è particolarmente estesa in lunghezza per favorire una perfetta protezione aerodinamica e il visierino interno parasole Speedview protegge gli occhi dall’eccessiva luce solare, da piccoli oggetti che potrebbero colpire gli occhi e dal pulviscolo. La calotta è in componenti policarbonati. Le misure previste sono due e coprono, rispettivamente, le seguenti taglie: XS-L e XL-XXL.

scorpion4

SCORPION Exo COMBAT – Si tratta di un modello che cambia la concezione di casco stradale per abbracciare un concetto stilistico ed estetico più ampio che parte da Star Wars per spingersi dove la fantasia e la versatilità non erano probabilmente mai arrivate. Il punto di partenza è un casco Jet realizzato in componenti policarbonati avanzati – dotato di una visiera parasole di colore “Light Smoke” montata di serie con trattamento “antifog” – al quale è stata aggiunta una mentoniera che può essere tolta o inserita sfruttando un semplice quanto comodo attacco a “baionetta” e magnetico. Gli interni sono rivestiti in tessuto KwikWick2 e sono completamente asportabili e lavabili, oltre che confortevoli in qualunque stagione dell’anno.La calotta in componenti policarbonati avanzati è disponibile in 2 diverse misure. Le misure previste sono due e coprono, rispettivamente, le seguenti taglie: XS-L e XL-XXL.

scorpion5

SCORPION VX 21 AIR – Questo casco nasce è stato realizzato seguendo i consigli di alcuni dei più grandi piloti al mondo di MX, Enduro e Rally. Il risultato è un casco da competizione dotato di una efficacia, un comfort e un piacere di guida di altissimo livello. La calotta realizzata in TCT è estremamente leggera. Due le misure disponibili: (XS-M – L-XL). Il look ha linee forti e decise grazie anche alla mentoniera dotata del filtro di ventilazione removibile (senza alcun attrezzo), un altro dei tanti brevetti Scorpion Sports. Molte le combinazioni di colore possibile mixando le grafiche. Caratterizzato da forme estremamente aggressive, il casco VX-21 Air ha il sistema di gonfiaggio dei cuscini interni AirFit per una calzata sempre perfetta, in grado di garantire una totale libertà delle azioni impedendo, di fatto, qualsiasi oscillazione del casco anche nelle condizioni più difficili.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email