cactusjustblack

Citroen C4 Cactus, la versione Just Black: il crossover abbinato a tre motorizzazioni

Dopo aver presentato Citroen C4 Cactus W, ovvero in total white, il marchio transalpino ci prova con il total black. Questa volta l’oggetto della nuova versione è la Citroën C4 Cactus, l’ultima nata della casa costruttrice francese, balzata subito alla notorietà per la particolarità del suo design, caratterizzato soprattutto dai paracolpi laterali, disponibili in quattro diversi colori, che richiamano la linea delle vecchie station wagon americane. Seguendo il claim di “Unconventional crossover”, la nuova C4 Cactus Just Black si distingue per il particolare effetto tono su tono delle superfici opache e lucide della carrozzeria e degli Airbump sulle fiancate. Per rispettare l’immagine total black, la colorazione della carrozzeria è Night Black e gli Airbump sono neri, come i gusci degli specchietti retrovisori, le barre sul tetto e i cerchi in lega da 17 pollici Cross Black.

Per quanto riguarda gli interni della nuova Citroën C4 Cactus Just Black non mancano accessori come il navigatore satellitare, i sensori di parcheggio, i vetri posteriori oscurati, il climatizzatore automatico e i fendinebbia con funzione Cornering Light. Sul fronte delle motorizzazione troviamo tre motorizzazioni disponibili, a partire dal benzina tre cilindri PureTech da 82 cavalli e da 110 cavalli con turbocompressore e Stop&Start; per chi percorre molti chilometri è presente anche l’unità a gasolio 1.6 BlueHDI da 110 cavalli. Infine il listino prezzi: la Citroën C4 Cactus Just Black è commercializzata a partire da 18.800 euro in abbinamento alla versione PureTech da 82 cavalli, che salgono a 20.300 euro scegliendo il benzina da 110 cavalli, fino ad arrivare ai 21.650 euro optando per il motore turbodiesel.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email