clover

Clover, la giacca Touring Scout 2: tante novità e soluzioni tecnico-estetiche inedite

A EICMA Clover, azienda vicentina di abbigliamento per motociclisti, presenta la collezione 2017. In anteprima è stata svelata la giacca Touring Scout 2, ideata per gli amanti dell’avventura, del comfort e dell’hi-tech. La giacca si caratterizza per i tre tessuti esterni: il Duratek 4 che compone l’ossatura del capo, il Duratek 4 Ripstop che ne è la versione rinforzata e che fa da corazza alla giacca e infine il tessuto balistico sui gomiti. Quest’ultimo dà, dove è più richiesto, sicurezza e robustezza. Si tratta dello stesso tessuto utilizzato sulla parte gomito della Crossover 3 Airbag, top di gamma del brand Clover. La Touring Scout 2 mostra elementi riflettivi distribuiti sulla parte alta che disegnano, quando vengono illuminati dai fari dei veicoli che sopraggiungono, la sagoma della persona. Di serie vengono fornite rotezioni CE estraibili su spalle e gomiti di livello 1 e la predisposizione per protezione schiena ”CE” di liv. 1 o 2.

clover2

Capitolo comfort: Clover ha fornito la giacca di ampie tasche, 5 posizionate sull’anteriore della giacca (una interna), alle quali si aggiunge un ampio tascone posteriore, per offrire una capacità di carico per tutti quegli accessori indispensabili nei viaggi. Per gli amanti dei devices elettronici tre di queste tasche sono totalmente impermeabili. Il capo è praticamente cucito adosso al pilota poiché prevede nove regolazioni su volume collo, avambraccio, bracco, polso, vita, fondo giacca, due prese di ventilazione sulle maniche più un estrattore posteriore; trattamento idrorepellente su tessuto esterno; membrana interna impermeabile e traspirante “Aquazone”; imbottitura termica interna (removibile tramite zip). La Scout 2 è una giacca Touring Adventure in versione uomo e lady in 4 differenti colorazioni (nero/giallo; nero/grigio; nero/nero; rosso/grigio). Le taglie per l’uomo vanno dalla S alla 4XL, per donna dalla XS alla XL. Il prezzo della giacca è di 249.90 euro sia per la versione uomo che lady.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email