dacia

Dacia, la Logan con l’allestimento MCV Stepway: modello familiare in stile crossover

Quarto modello per la gamma Dacia Stepway. Dopo Sandero, Dokker e Lodgy arriva la station wagon Logan MCV Stepway, una vettura molto interessante che potrebbe rubare clienti alle familiari di ingresso come Skoda Fabia Wagon e Fiat Tipo Station Wagon. Tra le particolarità di questo nuovo modello – nato sulla base del recente restyling di metà carriera della gamma Sandero/Logan – vi è un assetto rialzato di 50 millimetri (per un’altezza da terra di 174 mm), le protezioni sottoscocca anteriori e posteriori a effetto satinato, i profili inferiori e laterali in plastica nera, la griglia frontale ispirata al Suv Duster e interni più caratterizzati. Un aspetto “rugged”, che incontra le tendenze del momento e che si unisce a tocchi hi-tech come le luci diurne a Led a quattro rettangoli, le calotte degli specchietti e le barre sul tetto in tinta Dark Metal. La gamma colori, al momento del lancio, si comporrà di due tinte esclusive del modello – Azurite Blue e Vision Brown, in abbinamento ai cerchi in lega da 16 pollici Bayadere con effetto Dark Metal.

dacia2

L’obiettivo della Logan MCV Stepway è essere un’auto pratica, quindi siamo in presenza di una vettura spaziosa per persone e soprattutto bagagli, con un vano di carico che può accogliere 573 litri di capacità. Pur trattandosi di una vettura caratterizzata da un prezzo d’attacco decisamente favorevole, la qualità degli interni è viene aumentata da alcuni tocchi come le maniglie delle portiere ad effetto satinato, il nuovo volante a quattro razze con effetto Soft Feel e comandi integrati, oltre a badge “Stepway” in blu e tessuti specifici con trama “a onda”, specifici per il modello. La nuova Dacia Logan MCV Stepway verrà svelata “in carne ed ossa” al Prossimo Salone di Ginevra, con motorizzazioni 0.9 TCe da 90 cv (con cambio manuale o robotizzato a 5 marce) e 1.5 dCi da 90 cv, tutte con sistema Start&Stop.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email