jeepcamp2

Dalla Willys alla Renegade, Jeep compie 75 anni: grande festa per il marchio

Gli appassionati di Jeep in festa per i 75 anni del marchio. A Bassella, in Spagna, tre giorni di celebrazioni nel nuovo Jeep Camp tra auto vintage, serie limitate, concept car, elaborazioni a gogo. L’obiettivo è stato rievocare la storia della Jeep sin dal 1941, anno in cui usciva dalla catena di montaggio la Willys, vettura da cui nacque poi il resto della gamma. Da allora, dopo 75 anni, Jeep ancora continua a trasmettere, con irruenza e 4×4, la medesima voglia di avanscoperta, la possibilità di gettarsi nel fango senza paura. Dunque, un Camp per rivivere appieno tutti i valori del marchio. Secondo la Casa, un raduno di appassionati, ma anche “un vero e proprio tributo a coloro che con il tempo hanno reso Jeep non un marchio ma uno stile di vita”. “Sono passati decenni dal debutto – spiega Guillaume Drelon, Head of Jeep Marketing & Customer Experience EMEA (Europa, Medio Oriente, Africa) – ma gli acquirenti di Jeep non sono cambiati: alla ricerca di luoghi da esplorare, pronti a divertirsi al volante della propria vettura. Non abbiamo mai pensato ad un cliente che dovesse scendere a compromessi, dalle prestazioni alla personalizzazione, e sono loro che nel tempo hanno reso Jeep un marchio unico al mondo”.

jeepcamp

Ogni appassionato, ha potuto raggiungere il Camp con la propria auto e avere accesso alle aree dedicate con percorsi fino a 50 km per diversi livelli di difficoltà e durata. Una volta sul posto, anche la possibilità di testare l’intera gamma, vedere da vicino concept car uniche: un esempio tra tante, quelle create per la 50° edizione del Moab Easter Jeep Safari – l’evento che attrae ogni anno migliaia di irriducibili dell’off-road nello Utah – ma anche molti altri veicoli “Moparizzati”, oltre, infine, ad auto storiche che hanno fatto la storia del 4×4. Ci sono proprio tutte: dalla MB Overland, autentico precursore di serie della Wrangler, alla Jeep CJ-2° (1945-1949) il mezzo civile con cui il brand arriva alla produzione di massa del fuoristrada, alla Willys Wagon (1946-1965). E poi ancora Jeep Wagoneer (1963-1983), il Grand Wagoneer (1984-1991), il Cherokee (SJ -1.974-1983), la Grand Cherokee che stabilisce nuovi standard in termini di artigianalità e raffinatezza e la nuova Renegade.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email