performance2

Ducati 959, la Panigale in edizione speciale “performance”: solo 25 esemplari realizzati

Una edizione speciale della Ducati 959 Panigale è stata creata dalla branca britannica della Casa bolognese. Si tratta di una edizione limitata a 25 modelli della “Baby Panigale” realizzata con componenti Ducati Performance rendendo la media bolognese ancora più esclusiva e performante. Innanzitutto il prezzo, che non è per tutti, ma comunque non proibitivo: 15.995 sterline, cioè 19mila euro, e 16.995 sterline (poco più di 20mila euro) per quelle dotate di un pacchetto aggiuntivo di componenti in carbonio; ogni unità sarà numerata con un’incisione laser nella piastra di sterzo. In pratica, si tratta di 2.600 sterline in più (3.100 euro) rispetto allo 959 standard in livrea rossa.

performance

La versione Ducati Performance risolve uno dei punti più criticati della 959 Panigale standard (almeno in Inghilterra), cioè i due scarichi laterali: le special edition sono dotate di un sistema di scarico Akrapovic posto sotto il motore, scelta che ha richiesto l’adozione di adeguate carene inferiori. Un rapido controllo del catalogo accessori Ducati svela che, se si dovesse acquistare il kit di silenziatori Akrapovic 959 da soli, si dovrebbe sborsare 2.775,80 sterline: è chiaro dunque che la special edition si rivela un buon acquisto. C’è anche molto alluminio, dal tappo del serbatoio alle leve di cambio e freno posteriore fino alla protezione della leva del freno anteriore. Nella versione in carbonio troviamo realizzati in questo elemento pregiato la cover dell’interruttore di accensione, il paratacchi, il portatarga, il copripignone, le protezioni del serbatoio, il copricatena e il parafango posteriore. La 959 Panigale by Ducati Performance monta anche un cupolino racing e un coprisella in plastica.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email