golfgti

È la più potente di sempre. Volkswagen svela la Golf GTI Clubsport S

Per i 40 anni della Golf GTI la Volkswagen svela la Clubsport S. L’annuncio è arrivato in occasione del Whörthersee Tour 2016, tradizionale appuntamento che si danno in Austria ogni anno gli appassionati del marchio VW e dintorni. Si tratta della Golf di produzione più potente di tutti i tempi, grazie al 2.0 TSI che in questa variante sprigiona ben 310 CV (più della Golf R a trazione integrale). La coppia massima rimane invariata rispetto alla Golf GTI Clubsport “normale”, la quale, tanto per ricordarlo, dispone di 265 CV con picchi di 290 CV raggiunti, solo per pochi secondi, grazie alla funzione di overboost.

golfgti2

Per quanto riguarda le caratteristiche della nuova Golf GTI Clubsport S, oltre al notevole incremento di potenza, al sistema di scarico tutto nuovo e alla trasmissione manuale appositamente rinforzata, la compatta più radicale della storia di Wolfsburg ha subito anche una rigida dieta dimagrante. Il peso complessivo della vettura scendi 30 Kg e tocca i 1.285 kg grazie ad una nuova batteria più leggera, all’eliminazione di materiali isolanti, alle sospensioni con bracci in alluminio e all’eliminazione del divano posteriore. La nuova messa a punto del telaio, poi, passa per freni potenziati e cerchi da 19 pollici gommati con pneumatici Michelin Pilot Sport Cup 2 da 235/35. Come sulla Clubsport standard, troviamo anche il differenziale meccanico a controllo elettronico e una nuova taratura per il sistema di controllo della trazione. La nuova Volkswagen Golf GTI Clubsport S sarà prodotta in edizione limitata a 400 unità. Intanto, la Golf GTI Clubsport S può vantare già il record per auto di serie a trazione anteriore sul Nurburgring: 7′ 49” 21 è il tempo sul giro della tedesca con Benny Leuchter al volante.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email