ebr

EBR torna a produrre moto: ecco la 1190SX Black Lightning, il modello della rinascita

Gli appassionati possono tirare un sospiro di sollievo: EBR è tornata. La Erik Buell Racing – dopo 3 aste e le infinite vicende aziendali – svela la nuova 1190SX Black Lightning che rappresenta il primo modello della rinascita, un segnale per dire “siamo vivi” più che una vera e propria nuova moto. Il nome Black Lightning è molto evocativo e fa tornare alla mente le mitiche Buell motorizzate Harley-Davidson (X1 e serie XB): la moto è la 1190SX della seconda era, quella con il motore Rotax e con ciclistica e design derivati dalla moto che ha corso nel campionato AMA e Superbike. Questa naked non ha niente di diverso dalla moto costruita prima del fallimento, se non fosse per la nuova potenza davvero esagerata di 185 CV, che EBR ha preso dalla versione SBK riadattandolo e migliorando la curva di coppia per un utilizzo stradale ottimale.

ebr2

La sella e le pedane sono state abbassate rispetto a prima, offrendo una posizione meno estrema e costretta, ottenuta anche grazie al nuovo manubrio montato su riser leggermente più alti. In optional viene offerta anche una sella più confortevole. La Black Lightning è la prima moto di una rinascita molto più globale che prenderà il via nel 2018 con una moto completamente nuova e una nuovissima piattaforma di moto di classe media e prezzi sotto i 10.000 dollari (circa 9426 euro): “Con questo modello, una struttura aziendale rinnovata e i nuovi modelli che arriveranno in futuro, stiamo vivendo un periodo davvero positivo in EBR”, ha spiegato Erik Buell, che non è più il capo dell’azienda ma è comunque l’uomo di riferimento dei vertici aziendali.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email