karl

Efficiente e dai consumi ridotti: Opel Karl Gpl, la “tecnologica”

Opel Karl Gpl vola. La vettura della Casa tedesca, che prende il nome del figlio del primogenito del fondatore, stupisce per consumi ed efficienza. Infatti la versione Gpl consente di ridurre le emissioni emissioni di Co2 e di dimezzare le spese di carburante rispetto alla versione a benzina: 3 euro appena per percorrere cento chilometri e la possibilità di farne mille con un pieno. L’Opel Karl fu lanciata lo scorso anno durante il Salone di Ginevra e adesso arriva la soluzione bi-fuel che andrà ad affiancare quella con motore 1.0 benzina da 75 cv, l’unica attualmente disponibile sul mercato. Grazie al Gpl, la Karl da 73 cv emette nel ciclo misto 93 grammi di CO2 per chilometro, che equivalgono ad un consumo di Gpl di 5,7 litri per 100 chilometri. L’estensione dell’autonomia non si ottiene a spese dello spazio: il serbatoio del Gpl è integrato infatti nell’alloggiamento della ruota di scorta nella parte posteriore della vettura.

karl2

Opel Karl è la classica citycar dalle dimensioni compatte: è lunga infatti solo 3,68 metri e ha a disposizione un vano bagagli che può raggiungere i 958 litri. La versione, 1.0 GPL Tech, già disponibile al prezzo d’ingresso di 13.300 euro (chiavi in mano, IPT esclusa), viene realizzata in produzione e il sistema di alimentazione alternativa non è aggiunto in un secondo momento. Fino a giugno, inoltre, Opel prevede un prezzo di lancio di 10.900 euro sull’allestimento N-joy. L’abitacolo è impreziosito da tutte le più recenti tecnologie Opel, che vanno dall’Intellilink, integrato con Apple CarPlay o Android Auto, fino all’Opel On Star, che oltre a garantire una maggiore sicurezza permette la gestione di alcune funzioni dell’auto direttamente dallo smartphone (apertura/chiusura, luci etc).



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email