Una enduro made in Italy innovativa e dal prezzo allettante: Beta completa la gamma con la RR 125 2T

Beta completa la sua gamma enduro made in Italy con una novità importante, l’arrivo della nuova RR 125 2T. Un progetto completamente nuovo, atteso da tempo, che sarà presentato al pubblico in occasione di Eicma 2017 (dal 9 al 12 novembre) per poi andare in produzione. La RR 125 2T My 2018 permetterà all’azienda di Rignano sull’Arno di spaziare dalle 50 cc. destinate ai quattordicenni alla 125 cc, ideale per chi ha appena compiuto 16 anni e desidera cimentarsi nelle gare di Enduro, fino ad arrivare alle sorelle maggiori 250/300 cc 2T e 350/390/430/480 cc 4T.

Il motore è il propulsore di più piccola cubatura della gamma Enduro prodotto interamente negli stabilimenti di Rignano mentre il telaio, in cromo molibdeno con struttura a doppia culla sdoppiata sopra la luce di scarico, è stato progettato in modo da garantire maneggevolezza, facilità di guida e stabilità. I modelli della nuova gamma Enduro sono disponibili sul mercato dalla metà di giugno, con prezzi invariati rispetto alle precedenti versioni.

Le nuove moto hanno perso peso rispetto ai modelli dello scorso anno: ben 4,7 chilogrammi in meno sulle versioni 2 tempi e 5,3 kg sulle 4 tempi. Un chilo e settecento, ad esempio, è stato ridotto nel motore dove è stato svolto un importante lavoro sia sui propulsori due che quattro tempi. Eliminato il kick start, mentre la frizione è stata completamente revisionata diventando più compatta e leggera. Rivisto anche il design con l’introduzione di un parafango posteriore, di un nuovo colore di plastiche e grafica e sulle 4T di un silenziatore rivisto negli ingombri e nel layout degli interni.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email