midalu2

FGR, ecco la versione finale della Midalu V6: una muscle bike da 2500 cc

Intermot offre a tutti la possibilità di esporre la propria due ruote. Il Salone di Colonia è aperto sia a grandi marchi che mettono in mostra le loro novità che ai piccoli produttori che lavorano con grande passione e amore per le moto e provano a stupire con le loro creazioni. È il caso della azienda ceca FGR che porta a Colonia la versione definitiva della Midalu V6 dotata di motore sei cilindri a V di ben 2442cc. Come si legge su motoblog.it, “il progetto della Midalu affonda le sue radici nel 2005 quando il il Ministero dell’Industria ha approvato le sovvenzioni per lo sviluppo della FGR con motore V6. Nel biennio 2007-2008 gli sforzi si sono concentrati sul il motore, mentre prorpio in chiusura del 2010 è stata scelta la versione definitiva del telaio tubolare. Il motore è un 4T raffreddato a liquido, di 6 cilindri a V con angolo di 90° e cilindrata super da 2.442 cc in grado di erogare ben 240CV. Cambio a sei marce, frizione antisaltellamento e serbatoio in carbonio integrato nel sottosella, con una capacità di 18,5 l”.

midalu2

La moto verrà prodotta esclusivamente su ordinazione e si potrà personalizzare in ogni dettaglio in base alle esigenze del pilota. Nessun dato ufficiale riguardo le prestazioni del motore che, secondo le dichiarazioni del produttore, sarà tra i più potenti del mondo. La moto, che sembra ispirata alla Ariel Ace, è caratterizzata dal telaio a traliccio, dall’uso di fibre composite, da sospensioni Ohlins e freni con pinza radiale Brembo. Nonostante ciò però il peso finale dovrebbe essere di circa 260kg senza liquidi. Il magazine online bennetts.co.uk riporta che il produttore è fiducioso sulla possibilità di andare in produzione entro il 2018. La moto vista al salone attualmente appare imprecisa ed imperfetta nei dettagli, anche se la FGR sostiene che sia un prototipo perfettamente funzionante e destinato al collaudo il prossimo anno.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email