Fiat non lascia, anzi triplica: la nuova 500 L si presenta in tre versioni diverse per accontentare ogni esigenza

Non solo un aggiornamento sotto il profilo estetico, ma anche un modo per ribadire tutta la personalità di una vettura già entrata nel cuore degli appassionati e che ora mette l’accento sulle sue diverse personalità. La nuova 500L è ancora più cinquecento nei ritocchi estetici comuni alla famiglia ma è anche Urban, Cross o Wagon, in una nuova articolazione della gamma più attenta a soddisfare ogni esigenza e gusto.

Nella accezione più popolare, Urban, 500L esibisce qualche aggiornamento estetico esterno ma soprattutto un’evoluzione degli equipaggiamenti interni che alzano il livello generale dell’abitacolo. Nuove finiture, nuovo volante, nuova strumentazione con display digitale e schermo centrale da 7 pollici per la gestione del sistema Uconnect e le funzioni integrate con gli smartphone Apple e Android. Lo stesso per l’inedita versione Cross che in più vanta accenti estetici e funzionali in chiave crossover: protezioni perimetrali alla carrozzeria, cerchi da 17 pollici e altezza da terra aumentata.

La Wagon fa scuola a sé proponendosi come versione superspaziosa, più lunga di 10 centimetri e con un bagagliaio che arriva fino a 1784 litri. Per tutte un’importante innovazione tecnologica è la disponibilità della frenata automatica Autonomous City Brake che nel traffico cittadino (a velocità inferiori a 30 km/h) arresta la vettura per prevenire i piccoli incidenti. La gamma di motorizzazioni è quella nota e comprende propulsori diesel 1300 e 1600 (95 e 110 Cv), oppure i benzina 1400 da 95 Cvil 900 Twinair da 105 Cv; in alternativa il 1400 turbo benzina GPL (120 Cv) o il Twinair benzina/metano (85 Cv).



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email