vander

Gentleman’s Racer, la special di Rolf Van der Heide al “sapore” di carbonio

Sarà prodotta solo in 15 esemplari la VanderHeide Gentleman’s Racer, una special olandese davvero interessante. L’ideatore del progetto è un ingegnere olandese, Rolf Van der Heide, che nell’ideare questa moto ha messo insieme le sue conoscenze nel campo dell’ingegneria ed è rimasto affascinato dalle infinite possibilità di utilizzo dei materiali in fibra di carbonio. E la sua moto si caratterizza per la monoscocca nera in fibra di carbonio che la ricopre e per la coppia di monoammortizzatori messi davanti al pilota e che spezzano in due il serbatoio. Il cuore è, invece, il motore dell’Aprilia RSV4. Vale la pena analizzare nel dettaglio gli elementi essenziali della special olandese. Prima di tutto, il reparto sospensioni: due mono Öhlins, appunto, uno sopra l’altro. Il più basso si occupa del forcellone, il più alto – attraverso un’automobilistica sospensione con schema a doppio triangolo – gestisce i movimenti della forcella e, quindi, della ruota anteriore. Un modo, dice il preparatore olandese, per stressare il meno possibile il telaio in fibra di carbonio.

vander2

Il cuore della VanderHeide Gentleman’s Racer è il motore V4 della Aprilia RSV4, capace di 201 cavalli in configurazione stock ma tranquillamente in grado di arrivare a quota 230 cv. Non mancano ruote da 17″ BST, anch’esse sono in fibra di carbonio, impianto frenante by Brembo, strumentazione Motec e scarichi by HPCorse. Per quanto riguarda il peso sono 175 i kg a secco per la versione stradale mentre 165 in configurazione corsa. Come detto sono pochissimi i fortunati che potranno guidare la special olandese che ha un un prezzo di listino che parte da 150.000 euro (personalizzazioni escluse, naturalmente). Insomma chi è davvero interessato deve fare presto per far propria questa moto dai pochi pezzi pregiati.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email