mazda

Gli aggiornamenti della Mazda6: tre nuovi allestimenti e più tecnologia

Il Model Year 2017 della Mazda6 arriva in Italia. Sono tre i nuovi allestimenti della vettura ammiraglia: Evolve, Business, Excee . Se all’esterno la vettura è cambiata poco (c’è solo un colore in più tra cui scegliere, il grigio Machine Grey), è all’interno che si registrano gli aggiornamenti più importanti sia per quanto riguarda il motore che per la tecnologia. Arriva il G-Vectoring Control (GVC), che regola la coppia del motore in accordo con la rotazione del volante per migliorare tenuta di strada e comfort in ingresso e in uscita di curva.

mazda2

Il motore diesel common rail Skyactiv-D da 2,2 litri, disponibile nelle varianti da 150 e 175 cavalli e abbinato al cambio manuale o automatico, è stato aggiornato con due dispositivi: lo High Precision De Boost Control e il Natural Sound Smoother. Il primo migliora il controllo della pressione del turbo per rendere più precisa la risposta all’acceleratore quando si viaggia con poco gas e a basso regime. Il secondo è un ammortizzatore dinamico montato nello spinotto del pistone che riduce rumorosità e battiti tipici dei diesel. Completano la gamma dei motori i benzina Skyactiv-G di 2.0 e 2.5 litri, da 165 e 192 cavalli.

mazda3

Le novità riguardano l’abitacolo: è meglio insonorizzato con nuove guarnizioni alle portiere, finestrini anteriori laminati e materiali fonoassorbenti aggiuntivi nel sottoscocca. A bordo spiccano il nuovo volante, il display da 4,6 pollici che ha una grafica più ricca e lo head-up display ora a colori e dalla migliore risoluzione. Le tecnologie per la sicurezza attiva i-Activsense comprendono la funzione Traffic Sign Recognition (TSR) che riporta nel quadro strumenti i limiti di velocità, e avvisa nel caso li si superi, e un rinnovato sistema di frenata automatica per la città (Advanced SCBS) che sfrutta una telecamera invece di un laser agli infrarossi ed è in grado di rilevare anche i pedoni, oltre ai veicoli, fino a 80 chilometri l’ora. Prezzi compresi tra 31.200 e 41.000 euro.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email