roadster

Harley Davidson svela la Roadster: forte impatto visivo e stile minimal

Stile minimal e aggressivo ma soprattutto piacere di guida. Si presenta così la nuova Harley Roadster, che nelle intenzioni dei costruttori vuole essere a proprio agio tanto negli scenari urbani quanto in quelli che si arrampicano in montagna. “Sin dalla sua introduzione nel 1957, la Harley-Davidson Sportster è stata capace di reinventarsi costantemente e la Roadster scrive un nuovo capitolo di questa storia – ha detto Brad Richards direttore dello Styling di Harley-Davidson -. Abbiamo visto i nostri clienti interpretare lo Sportster in tante maniere diverse. La Roadster è un mash-up di generi stilistici, ma l’intento era quello di costruire moto da guidare, una Sportster agile e potente, che crei un legame forte tra il pilota e la strada”. I modelli naked custom e le stripped down sono i modelli di riferimento per il design. Si tratta di una moto alleggerita fino all’essenziale che vagamente ricorda le Sportster degli anni ’50 e ’60 e i celebri modelli KHR ad alte prestazioni della metà del secolo scorso.

Capitolo motori e meccanica: a spingere questo modello, il noto V-Twin da 1.200 cc, mentre il comparto sospensioni vanta una nuova forcella a steli rovesciati di 43mm a cartuccia singola con molle tri-rated, con robuste piastre di sterzo; al posteriore troviamo invece una coppia di ammortizzatori coilover e molle tri-rated con precarico regolabile che offrono una maggiore escursione rispetto a qualsiasi altro modello Sportster. L’impianto frenante si avvale di un doppio disco flottante anteriore con sistema ABS di serie. La ruota anteriore da 19 pollici e la posteriore Offset-Split a 5 razze in lega di alluminio da 18 pollici sono state progettate appositamente per la Roadster e presentano una struttura molto particolare, costituita da elementi interallacciati che “sparano” all’esterno verso i lati opposti dei cerchi, creando un effetto visivo interessante.

roadster2

Manubrio basso e pedane in posizione centrale favoriscono una postura in sella molto ‘active’ che spinge il busto a avanzare caricando l’avantreno. Altre caratteristiche riguardano il parafango posteriore tagliato e accorciato, mentre l’unico strumento, dotato di un ampio contagiri analogico con un tachimetro digitale, è stato nascosto davanti alla piastra forcella. La Roadster sarà disponibile in quattro varianti cromatiche: Vivid Black charcoal denim pinstripe; Black Denim red pinstripe; Velocity Red Sunglo red pinstripe; e two-tone Billet Silver/Vivid Black burgundy pinstripe.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email