herencia

Herencia Custom Garage trasforma la Honda CBX: il mix tra una streetfighter e una superbike

Per i più ortodossi una supermoto giapponese degli anni ’70 non può e non deve essere modificata: al massimo un leggero lavoro di restauro per mantenere intatte le caratteristiche di quei modelli che hanno fatto innamorare migliaia di appassionati. Eppure c’è chi la pensa diversamente: è il caso degli argentini German Karp e Federico Lozada di Herencia Custom Garage che per la loro special hanno preso come base una Honda CBX a sei cilindri. Quando venne messa sul mercato la CBX era sostanzialmente un razzo con un brutto carattere, o meglio un brutto telaio. Quindi tutto il lavoro di ammodernamento è partito da lì con una nuova forcella mutuata da una Yamaha FZ8, cerchio compreso e una pesante modifica della parte posteriore. Sempre dalla FX8 arriva il forcellone che è stato accorciato per mantenere l’interasse stock. Grazie a nuovi supporti e staffe lavorate al CNC, gli attacchi del grosso cuore a sei pistoni ora sono più robusti e contribuiscono a irrigidire il telaio, migliorandone così il comportamento.

herencia2

Il lavoro dei customizer argentini è proseguito sul motore: per rendere la risposta del propulsore più cattiva è bastato aggiungere una batteria di carburatori CR di Keihin. Accanto ai 105 cavalli di serie sono comparsi sei bazooka aperti e pronti a fare rumore e fiamme: scenografici e bellissimi. E ancora: l’impianto elettrico è stato completamente riposizionato, in maniera più semplice. Anche la batteria, prassi ormai abbastanza consolidata, è stata avvicendata con un’unità al litio molto più leggera e compatta. Dall’esterno la nuova CBX si presenta molto più muscolosa e compatta nei volumi: questo grazie in primis alla coda originale che però è stata mozzata, poi per la maschera che incattivisce l’avantreno. Nella tabella ci sono 12 luci a LED con funzione di fanale anteriore, per il posteriore è stata scelta la soluzione classica del farone rettangolare.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email