hat

Honda Africa Twin nell’elaborazione di Nicolas Petit: l’endurona diventa supermoto

L’Honda Africa Twin diventa una supermoto. L’idea è stata di Nicolas Petit, designer francese, che ama giocare con la fantasia e scatenare la sua vena grafica proponendo interpretazioni e nuove moto che stimolano la passione dei motociclisti e talvolta anche quella dei reparti marketing delle case costruttrici. In questo caso il suo progetto si è incentrato sulla Africa Twin che è stata proposta in versione supermoto. In sostanza Petit è partito da un concetto che è stato sviluppato da KTM con la gamma delle moto 990: la Casa austriaca aveva preso la stessa base tecnica e meccanica per realizzare diversi modelli attorno all’Adventure, tra cui la SM 990 e la SM-T 990, due supermoto derivate direttamente dalla endurona stradale.

hat2

Nicolas Petit è partito da questo presupposto e ha voluto spogliare la CRF1000L per darle un tocco di aggressività e leggerezza in più. Ora il cupolino avvolgente e protettivo è sparito in favore di una più racing mascherina frontale con parafango alto, mentre il codino si è assottigliato e alzato. A snellire il look ci pensa anche la ciclistica con ruote da 17″. L’idea del designer francese è intrigante anche se difficilmente vedremo realizzata una moto del genere. Il periodo d’oro delle supermoto è passato, e quelle “maxi” hanno sempre avuto un’utenza molto di nicchia. Per riuscire ad avere un prodotto di successo, Honda dovrebbe rendere un progetto simile molto esclusivo, con dettagli curati, materiali pregiati e motore dalle prestazioni maggiori, seguendo la strada tracciata da Bmw con la sua esclusivissima HP2 Megamoto. Allo stato attuale non resta che immaginare come potrebbe essere la moto dal vivo.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email