rebel300

Honda lancia la nuova Bobber Rebel 300: come la ‘sorella’ 500 ma più piccola

Una decina di giorni fa Honda ha presentato la nuova Bobber in California. Si tratta della CMX 500 Rebel, modello destinato anche al mercato europeo. Nella stessa cornice di Long Beach Honda America ha lanciato anche la versione Rebel 300. Un’operazione logica e molto razionale, poiché si tratta di offrire lo stesso modello con due differenti motorizzazioni per due fasce di prezzo. Se la Rebel 500 monta il bicilindrico parallelo nato sulla serie CB 500, un 471 cc da 45,6 cv adatto alla patente A2, la versione Rebel 300 è spinta dal monocilindrico a quattro tempi di 286 cc già presente sulla CBR 300 R nota anche in Italia (su questa versione raggiunge i 31 cavalli di potenza). È un bialbero a quattro valvole raffreddato a liquido, con alimentazione a iniezione PGM-FI e cambio a sei marce.

rebel3002

In comune invece i due modelli hanno componentistica e struttura ciclistica. A partire dai panciuti pneumatici 130/60 e 150/80 su cerchi da 16 pollici, troviamo poi freni a disco singolo da 264 mm anteriore e 240 posteriore, il telaio tubolare d’acciaio, la forcella inclinata di 30°, il serbatoio a goccia da 11,2 litri e la sella singola a 690 mm da terra. Il peso è dichiarato in 165 kg per la versione con ABS, che è disponibile solo nella colorazione nera. Le altre tinte sono argento e bianco opachi, rosso e nero lucidi. Il prezzo base negli USA è di 4.399 dollari, contro i 5.999 della Rebel 500. Per il momento, la Rebel 300 è destinata al mercato nordamericano, dove sarà in vendita dal prossimo mese di aprile.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email