honda

Honda, prosegue il progetto della CB300 “TT Racer”: brevettato il design della moto

Honda ha depositato il brevetto del design della CB300 “TT Racer”. La moto aveva fatto il suo debutto al Salone di Bangkok a marzo e inizialmente il progetto era passato in sordina. Il disegno è stato effettuato da una filiale thailandese dell’R&D Honda. La casa giapponese, però, non ha mai smesso di credere in questo concept e l’ha riportato alla ribalta decidendo di brevettare il design di questa creazione che arriva dal Sud-Est asiatico: sotto alle forme di una cafè racer si nasconde una meno fascinosa Honda CB300F.

honda2

A differenza delle CX-01 e CX-02 disegnate dal team R&D Honda di Manesar (India), il cui disegno era stato anch’esso brevettato, questa TT Racer sembra ben lontana dall’essere pronta per la produzione in serie: la volontà di Honda di tutelarsi contro eventuali copie indica però che a Tokyo potrebbero avere qualcosa in mente. Le prime immagini sono solo delle bozze: infatti si può notare che alla moto mancano specchi, frecce, porta-targa, il catalizzatore allo scarico: tuttavia, alcuni elementi delle sovrastrutture (il codino, il serbatoio, i fianchetti porta-numero laterali) potrebbero risultare molto interessanti per un eventuale catalogo di accessori per trasformare una CB300F in una cafè racer simile a questa. È probabile che queste siano le intenzioni di Honda: con la vintage-mania che infiamma tra motociclisti e appassionati, è decisamente plausibile che la “mossa” dei dirigenti dell’Ala Dorata vada proprio in questa direzione strategica. Insomma in un futuro prossimo non dovrebbe essere possibile comprare una CB300 TT Racer: tuttavia nulla vieta a Honda di fornire agli appassionati gli strumenti adatti per costruirla.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email