bellprostar

Il ritorno di Bell con i suoi caschi integrali: la nuova famiglia degli Star

Torna sul mercato italiano la Bell, nota azienda che produce accessori. E lo fa con la nuova famiglia di caschi integrali: la Star. Il nome è lo stesso che fu utilizzato da Bell per il suo primo casco sportivo che fu anche il primo casco integrale. Sono tre le versioni disponibili dei caschi Bell Star: Pro Star, Race Star, Star. Il Pro Star è il top di gamma e si propone per gli amanti della pista e della velocità. È un casco per chi vuole il meglio del meglio: presenta la calotta esterna in fibra di carbonio realizzata con il brevetto TeXtreme (brevetto utilizzato in Formula Uno che permette di avere più fibra di carbonio in minore spessore), guanciali magnetici, ampio campo visivo e calotta interna Flex realizzata in tre parti per ottimizzare la dissipazione dell’energia da impatto. La calotta esterna è stata realizzata in 5 misure per 6 taglie interne (XS-XXL), così da garantire a tutti di trovare la propria calzata, gli interni sono Virus (con fibre ) mentre tra gli optional spicca la visiera fotocromatica Transitions, che si scurisce in base all’intensità della luce.

Per quanto riguarda il secondo tipo di casco, l’azienda ha realizzato il Race Star: è la versione intermedia, quindi sempre rivolta a piloti di estrazione sportiva, ma realizzato secondo procedimenti più “classici”. La calotta è in fibra di carbonio ma non sfrutta il brevetto Textreme, la calotta interna è sempre “Flex”, così come i guanciali sono magnetici e gli interni utilizzano tessuti Virus. Anche per il Race Star, 5 misure per la calotta esterna, 6 taglie interne Ultimo lo Star, il più “tradizionale” dei tre, che si caratterizza per la calotta esterna in fibre composite, calotta interna sempre in EPS ma realizzata in un unico componente), interni X-Static con fibre d’argento, guanciali a clip e non magnetici.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email