versys

Kawasaki, il downsizing fa bene: ecco la tanto attesa Versys-X 300

Il downsizing fa tendenza anche tra i modelli di moto. Diverse Case produttrici hanno pensato a questa tecnica per modificare i propri modelli iconici. È il caso dell’enduro Kawasaki Versys-X che per il 2017 viene proposta nella versione con motore di 300cc e si affianca alle sorelle maggiori di 650 e 1.000 cc. La sella bassa, abbinata a un look muscoloso e a un parabrezza protettivo fanno della Kawasaki Versys-X 300 una sorta di mini cruiser particolarmente accessibile sotto tutti i punti di vista. Tanto più che la frizione ha una leva molto morbida ed è dotata di dispositivo anti-saltellamento. La possibilità di scegliere fra selle di diversa altezza (optional) permette al pilota di personalizzare la posizione di guida e ci sono tanti accessori votati al viaggio (per esempio borse laterali da 17 litri e bauletto da 30 litri) e al commuting urbano.

versys3

Ricca la proposta per quanto riguarda gli accessori dedicati all’impiego turistico (compresa una sella più alta). E per chi non ha voglia di compilare lunghe liste della spesa, Kawasaki propone due allestimenti speciali pret-a-porter. Il primo si chiama Versys-X 300 Urban con cuscinetto sul serbatoio, paramani, cavalletto centrale e bauletto da 30 litri; il secondo è Versys-X 300 Adventure, dotato di cuscinetto da serbatoio, protezioni tubolari per il motore, cavalletto centrale e borse laterali da 17 litri ciascuna. Il motore (bicilindrico parallelo raffreddato ad acqua) è regolato in modo da esaltare la risposta ai bassi e medi regimi, ha consumi ottimizzati e permette fino a 400 chilometri con un pieno. Il telaio sfrutta il propulsore come elemento stressato e le sospensioni prevedono all’anteriore una forcella da 41 millimetri a lunga escursione e al posteriore un ammortizzatore a gas che lavora attraverso il leveraggio progressivo Uni-Trak.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email