kawa

Kawasaki, il nuovo listino prezzi: chi entra e chi esce ma c’è da attendere per la Versys-X 300

Dal 5 dicembre è in vigore il nuovo listino prezzi di Kawasaki: appare subito evidente come siano state inserite in gamma una serie di novità che sono state mostrate prima a Intermot e poi a EICMA, mentre altri modelli sono stati eliminati. Tra le new entry ecco la nuova Ninja 650, in vendita a 7.840 euro (la versione “base”, ci sono poi anche la Tourer, la KRT Edition e la Performance), le nuove Z650 (7.040 euro), Z900 (9.240 euro), Z1000 R Edition (14.240 euro), la Vulcan S Café (8.290 euro) e la Ninja H2 Carbon (31.750 euro). Ci sarà invece da attendere ancora qualche settimana per conoscere il prezzo della nuova Versys X-300. I prezzi del nuovo listino vanno intesi come “chiavi in mano”. Continuando ad analizzare il listino, notiamo poi che non sono più disponibili le ER-6f e ER-6n, la Vulcan 1700, la W800 (rimane solamente la Final Edition a 9.040 euro) e le sportive Ninja 300 e Ninja ZX-6R.

listinokawa

Alcuni degli altri modelli presenti in gamma subiscono invece un aumento di prezzo (anche per via dell’arrivo dell’omologazione Euro 4 e, in certi casi, di alcune modifiche), con incrementi che vanno da 10 a 2.500 euro. Ad esempio cresce il prezzo dei modelli della famiglia Versys, la 1000 è ora in vendita a 13.040 euro la “base” (+200 euro) e la 650 a 8.090 euro (+150), quello della Vulcan S (ora 7,890 euro, +150), della ZZR1400 (16.790 euro, +200), della Z1000 (12.740 euro, +200) e della rinnovata sorella turistica Z1000 SX (13.340 euro), e quello della sportiva ZX-10R (18.440 euro, +300). Gli aumenti più consistenti riguardano però le esclusive Ninja H2 e H2R (anche per via delle modifiche ricevute), con il prezzo della “versione stradale” fissato ora a 28.750 euro (+2.500) e quello della pistaiola a 55.000 euro (+2.000). Aumentano anche i prezzi degli scooter: ci vogliono 100 euro in più per il J125 (4.940 euro) e 200 in più per il J300 (5.540 euro). Invariati invece i prezzi della gamma cross.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email