kawasakivulcans

Kawasaki, nuovo look e facilità di guida per l’urban cruiser Vulcan S

Look nuovo, approccio urban design, stile ricercato low ride: è la nuova Kawasaki Vulcan S, la cruiser pensata per i motociclisti dallo spirito libero. La moto si differenzia grazie al suo bicilindrico parallelo, alla forma del telaio ed al layout delle sospensioni. Tra le caratteristiche principali della Vulcan S c’è il motore: un bicilindrico parallello da 649cm3, 8 valvole raffreddato a liquido ad iniezione gode di ottime performance in particolare ai bassi e medi regimi. Il motore è stato messo a punto per garantire una guida rider-friendly e per ispirare fiducia anche ai principianti. Facili le partenze da fermo, dolce accelerazione e ottima spinta quando si decide di aprire il gas. Lo scarico posizionato sotto al motore contribuisce ad abbassare il baricentro e, non essendo d’impaccio, permette di toccare con i piedi a terra più facilmente. Il design del silenziatore trasmette una sensazione di stile e potenza. Il peso contenuto, le gomme radiali 18″/17″, il telaio bilanciato e l’ottimo setting delle sospensioni rendono la moto leggera e molto maneggevole. La strumentazione dal design originale con contagiri analogico e LCD multi funzione mostra tutte le informazioni necessarie durante la guida.

kawasakivulcans2

La Vulcan S ha la sella bassa, particolare molto importante utile per i principianti: è molto importante riuscire ad appoggiare i piedi a terra a moto ferma. Con un’altezza sella di 705mm la Vulcan S non crea nessun tipo problema. Le pedane regolabili in 3 posizioni (standard, 25mm in avanti e 25mm indietro) consentono ad ogni pilota di trovare la posizione di guida ideale. I freni a disco permettono una frenata sicura ed un facile controllo anche per i principianti. Infine la Vulcan è dotata di sistema ABS: un’azione improvvisa ed eccessiva sui freni, o una frenata su superfici a basso grip (superfici con basso coefficiente d’attrito) come asfalto bagnato o tombini possono causare il bloccaggio di una o entrambe le ruote con successiva scivolata. L’ABS è stato sviluppato per prevenire incidenti di questo tipo. I sistemi ABS Kawasaki sono controllati da sistemi di elevata precisione ed affidabilità, con software formulato sulla base di test svolti in numerose situazioni. Assicurando la massima stabilità in frenata, offrono al pilota una sicurezza che contribuisce ad un maggior piacere di guida. Per venire incontro ai requisiti speciali di certi piloti, inoltre, sono disponibili anche sistemi ABS specializzati. Per esempio, il KIBS (Kawasaki Intelligent Antilock Brake System) sviluppato specificamente per modelli supersportivi. Unendo inoltre i freni anteriore e posteriore, l’ABS K-ACT (Kawasaki Advanced Coactive-braking Technology) offre la confidenza per godere al massimo il turismo sui modelli più pesanti. Kawasaki lavora continuamente allo sviluppo di altri sistemi ABS avanzati.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email