KTM amplia l’offerta sul fronte delle enduro con una doppia novità: ecco EXC 250 TPI e 300 TPI

Un anno dopo il lancio sul mercato della gamma EXC 2017, KTM arricchisce la sua offerta di enduro con EXC 250 TPI ed EXC 300 TPI, prime proposte a due tempi iniezione della casa austriaca che tenta così di intercettare i gusti soprattutto degli appassionati di competizioni. Sui nuovi modelli debutta il sistema di iniezione Transfer Port Injection, una prima assoluta per motori di serie dedicati all’attività sportiva.

Il TPI è una tecnologia che prevede due iniettori nel travaso del cilindro e serve a migliorare i consumi, con benefici dichiarati anche a livello di carburazione. Da segnalare anche l’adozione di differenti corpo farfalla, centralina di controllo e un nuovo cilindro. Sul fronte tecnico le modifiche vanno ricercate nel telaio in acciaio al cromo-molibdeno che accoglie il serbatoio dell’olio per la miscela, il cui tappo di rabbocco si trova dietro il cannotto di sterzo.

Sulle EXC 2018, che si riconoscono per le differenti grafiche, sono stati poi confermate le recenti novità delle sospensioni WP, ulteriormente affinate, dei freni Brembo, della frizione idraulica e dell’avviamento elettrico di serie.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email